username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una poesia ragionevole, è lo stesso che dire una bestia ragionevole

 


15 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Mariapina Abate il 15/06/2013 21:18
    È giusto che ci sia sempre irragionevolezza in un componimento poetico...
  • il 15/06/2013 00:22
    Forse intendeva che la poesia, comunque la rigiri, è sempre frutto di sentimento ed il sentimento spesso fa a pugni con la ragione!
  • Gabriele Zarotti il 14/06/2013 20:25
    Ad essere sincero, con tutto il rispetto per il Poeta, 'sto aforisma non mi fa impazzire. Sarà la forma, o forse il contenuto... Ma io, del resto, non sono poeta. Al massimo faccio rapide incursioni nella prosa poetica. O, almeno, credo.
  • franco buniotto il 14/06/2013 11:59
    Meno la poesia è ragionevole e più lo è il poeta.
  • augusta il 14/06/2013 11:09
    trovo che sia offensiva.. anche dal punto di vista animalesco... e poi è una frase... c... a pura
  • maurizio zualdi il 14/06/2013 09:26
    Penso che il Leopardi fortunatamente ha saputo scrivere sempre di molto meglio
  • Tinelli Tiziano il 06/11/2012 13:39
    sono due cose completamente diverse.
    la poesia con la ragione non c'entrano proprio nulla.
    per una volta... bravo Giacomo.
  • Pasquale Martino il 05/09/2011 06:02
    Non sono d'accordo caro Leopardi... parliamo di due meraviglie diverse una mentale e l'altra animale e dire o attribuire ragionevolezza ad una poesia mi sembra quasi assurdo, mentre forse ad una bestia dire che è ragionevole avrei i miei dubbi.
  • silvia leuzzi il 26/03/2011 19:43
    La poesia è irragionevole perchè è essenza pura di sentimento, la ragione con il suo grigiore la spegne inesorabilmente.
  • Francesca La Torre il 09/09/2010 15:01
    certo la poesia, non ha nulla da vedere con la ragione : e' fatta di sentimenti ed emozioni fermati nell'istante in cui si provano e quindi mutevoli, ma autentici.
  • il 03/09/2010 12:12
    Verissimo aforisma unico che solo da un'autore come Giacomo Leopardi poteva nascere
  • andrea piumedoca il 22/08/2010 14:38
    Una poesia non deve mai essere ragionevole, la poesia è follia pura, i saggi non scrivono poesie cosi come le "bestie" non sono ragionevoli. (chiedo scusa agli animali ma... io parlavo di bestie.)
  • Tim Adrian Reed il 17/08/2010 01:59
    giusto, la poesia è emozione... e non deve essere asservita a scopo alcuno che non sia l'emozione stessa... la poesia è in mezzo tra la riflessione dell'autore e quella che sarà provocata al lettore. Insomma un mezzo che veicola il ragionamento tramite la propria irrazionalità, giungendo al cuore prima che al cervello.
  • Maddalena Gatto il 10/07/2010 11:02
    Mi piace! La ragione, a volte pone dei limiti e questo può condizionare la vita, mettiamola così: In poesia non vi è ragione che tenga
  • il 26/03/2010 14:48
    La poesia rappresenta il tentativo di rendere un ragionamento superfluo, ma per far questo non deve abbruttire la natura del ragionare, che è costituita dalla logica applicata a presupposti in armonia con le leggi dell'universo. La poesia deve guardare la ragione come un contadino guarda il proprio trattore, quando spera di guidarlo senza calpestare i fiori.