username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Giorgio Faletti

Ti piace Giorgio Faletti?  


Pagine: 1234567

L'uomo è uno e nessuno.



Dimmi dove e quando ho iniziato a perderti dove e quando hai iniziato a perdermi dove e quando se non in questo letto di spine in una casa che non so e che non oso ascoltare mentre respira col mio respiro dove e quando potro dormire di nuovo senza incontrarti ancora e ancora e ancora.

   4 commenti     di: Giorgio Faletti


Si prova piacere per il successo di un'altra persona solo quando la si ama



Non c'è dolcezza nei sogni se non fino a che rimangono tali, che non si avverano mai

   8 commenti     di: Giorgio Faletti


Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare. Non le hai scelte e nemmeno le vorresti... ma arrivano e dopo non sei più uguale. A quel punto le soluzioni sono due: o scappi cercando di lasciartele alle spalle o ti fermi e le affronti. Qualsiasi soluzione tu scelga ti cambia, e tu hai solo la possibilità di scegliere se in bene o in male.

   5 commenti     di: Giorgio Faletti


Una povera figura anonima sotto un balcone senza la minima possibilità di essere né Cristiano né Cyrano

   1 commenti     di: Giorgio Faletti


Gli avrebbe solo concesso di distruggere dei sogni che non pensava di avere più la capacità di costruire

   1 commenti     di: Giorgio Faletti


Uomini hanno vissuto per pensare e altri non hanno potuto farlo per essere stati costretti alla sola incombenza di sopravvivere

   3 commenti     di: Giorgio Faletti


Il coraggio era anche quello. Era la consapevolezza che l'insuccesso fosse comunque il frutto di un tentativo. Che talvolta è meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai.

   3 commenti     di: Giorgio Faletti


Era come se comprendesse meglio degli altri il peso di tutto ciò che lo circondava e avesse avuto il privilegio di trovare dentro di sé il modo migliore per farne parte

   2 commenti     di: Giorgio Faletti




Pagine: 1234567

Frasi Giorgio Faletti (1950) è un attore, scrittore, composito e musicista italiano.
Dopo una carriera iniziale da cabarettista e cantante, nel 2002 Giorgio Faletti sorprende la critica con l'uscita del suo primo thriller "Io uccido", che vende più di 4 milioni di copie.
Successivamente Faletti ha pubblicato altri romanzi come "Niente di vero tranne che gli occhi", "Fuori da un evidente destino" e "Io sono Dio".