username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quando vivi cercando di rompere il culo al mondo, è inevitabile che prima o poi il mondo rompa il culo a te

 


16 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 26/05/2014 14:46
    E come si farebbe a rompere il culo al mondo? Faletti pare essere in cerca di frasi a effetto per convincere tutti di essere un grande scrittore...
  • cristiano comelli il 15/04/2012 17:48
    Un po', al mondo, il culo lo devi rompere se vuoi ritagliarti una tua posizione nel mondo; certo, questo non deve significare assolutamente porsi in competizione sfrenata con gli altri con lo scopo di aprirsi la strada annientandoli. Se si intende questo per rompere il culo, allora l'aforisma di Faletti mi trova concorde.
  • Alessandro Guerritore il 26/08/2011 08:10
    Condivido alla grande.
  • vincenzo aruta il 23/06/2011 10:38
    A uno sgarbo corrisponde uno sgarbo, ad uno sgarro risponde uno sgarro.
    Se nessuno porge l'altra guancia, che mondo è?
    E allora è meglio mettere il culo al riparo di una colonna di cemento.
  • Kiara Luna il 22/05/2011 14:42
    Chi la fa l'aspetti???? per disgrazia e per fortuna... si!!!!
  • il 26/04/2011 19:08
    Mutuando da don pizarro.-Faletti, questo è l'accendino, questa è la benzina: quanno c'hai n'attimo de tempo datte foco-
  • il 11/04/2011 10:55
  • Donato Delfin8 il 26/03/2011 00:44
    eh già meglio camminare rasente il muro
  • Filippo Minacapilli il 03/03/2011 17:43
    Fuori dal coro. Una frase talmente ovvia che suona "superflua" oltrechè di cattivo gusto
  • il 06/01/2011 21:18
    La legge di causa ed effetto è una legge che, pur essere auto-applicabile, è sempre giusta e imparziale.
  • Ahimsa Angeli il 19/11/2010 19:41
    la terra non ha mai tradito...
    e se talvolta lo fa
    non è per vendicarsi
    ma... perchè è lei stessa ad essere stata tradita!
  • Pino Badalamenti il 16/11/2010 15:27
    Mah? Io più che un'allusione ad Hitler e ad altri dittatorelli da strapazzo ci vedo un chiaro riferimento al proverbio: "chi la fa, l'aspetti" oppure "chi di spada ferisce, di spada perisce". Vedi, Alessandro, la frase si adatta benissimo a qualunque eccesso. Faccio un esempio molto pratico: inquiniamo l'aria, i fiumi, l'ambiente. Il mondo ci presenta il conto: repentini cambiamenti climatici, desertificazione, piogge torrenziali.
  • il 16/11/2010 11:27
    Giusta osservazione. L'allusione a Hitler (ed ad altri dittatorelli da strapazzo) mi pare evidente.
  • Giovanni Di Girolamo il 18/08/2010 17:26
    Ho il culo sfondato di fatti!! eheheh
  • Pino Badalamenti il 13/08/2010 21:20
    Chi la fa, l'aspetti! Questo il succo del discorso.
  • il 22/04/2010 16:25
    Pensiero talmente vero da lamentarsi con il cielo intero.