PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

... la morte era l'unica certezza che era dato possedere, una certezza che stava appoggiata come un grande uccello bianco sulla spalla di ogni uomo

 


10 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Grazia Denaro il 25/01/2012 09:41
    La morte è l'unica certezza che abbiamo.
  • Gianni Spadavecchia il 06/07/2011 15:57
    TRa tutte quelle che ho letto di sue, l'unico che non condivido.
  • ELISA DURANTE il 20/06/2011 10:01
    Il fatto che sia bianco riduce l'oppressione dell'inevitabile, per noi occidentali che a volte dimentichiamo che altrove questo è il colore del lutto!
  • il 08/06/2011 15:28
    ancora una frase dei suoi libri???????????????????
  • Donato Delfin8 il 21/03/2011 15:56
    già e meno male
  • il 15/03/2011 09:20
    'sulla spalla di ogni uomo'... nessuno escluso... forse almeno per una volta ci ricorderemo che siamo tutti uguali
  • Peter alias probity il 02/11/2010 15:27
    il fascino di una immagine struggente: l'uccello bianco che cangiante sbatte le ali e vola via, mentre il corpo si affloscia mollemente poggiandosi al suolo come un drappo appeso staccatosi dal chiodo.
  • il 24/09/2010 13:56
    Da quella non si scappa...
  • Maddalena Gatto il 03/08/2010 09:57
    Ribadisco: La morte è l'unica certezza che ci rende tutti un po' più savi, spero
  • Maddalena Gatto il 03/05/2010 12:20
    Questo tipo di certezza ci rende, finalmente, umani, giammai arroganti esseri quali siamo