username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Giovanni Papini

Ti piace Giovanni Papini?  


Pagine: 123456

L'omicidio, come tutti possono osservare leggendo le storie recenti e i giornali di ogni mattina, è sempre più fiorente tra i popoli di razza bianca. Qualunque motivo o pretesto è buono per sopprimere i nostri simili: la gelosia o la politica, la vendetta o il lucro, la punizione dei delinquenti o l'amore non corrisposto, la speranza di un premio o l'accecamento del furore, l'assillo del guadagno sognato o il sadismo sessuale, senza contare le carneficine di massa delle insurrezioni, delle fucilazioni e delle invasioni e neppure quegli omicidi gratuiti e perfetti venuti di moda attraverso la letteratura europea negli ultimi decenni.

   0 commenti     di: Giovanni Papini


Si può entrare nel regno di Dio anche dal nero portale del peccato

   4 commenti     di: Giovanni Papini


L'esistenza dell'uomo è una delle più sicure prove dell'esistenza di Dio

   5 commenti     di: Giovanni Papini


Il matrimonio è una promessa di felicità e un'accettazione di martirio

   3 commenti     di: Giovanni Papini


Il vecchio è indicibilmente solo, come il nascituro

   2 commenti     di: Giovanni Papini


L'incendiario è l'ateo che non ha saputo trovar Dio in se stesso e che lo cerca, per la via del delitto, nel simbolo fisico ed esteriore. Forsennato a somiglianza del mistico, di cui è l'antitesi, e non potendo incendiar d'amore l'anima sua per ricongiungerla al fuoco supremo, egli dà fuoco alle cose consumabili e gode in cuor suo nel contemplare le fiamme nate dalla sua vendetta. E come tutti gl'idolatri adora l'apparenza e non la sostanza d'Iddio

   0 commenti     di: Giovanni Papini


La guerra giova all'agricoltura e alla modernità. I campi di battaglia rendono, per molti anni, assai più di prima senz'altra spesa di concio. Che bei cavoli mangeranno i francesi dove s'ammucchiarono i fanti tedeschi e che grasse patate si caveranno in Galizia quest'altro anno!

   0 commenti     di: Giovanni Papini


Perché si odiavano gli uomini? Perché si uccidevano senza stanchezza né requie? Perché l'atroce guerra degli infelici contro infelici?

   3 commenti     di: Giovanni Papini


Io non sono mai stato bambino. Non ho avuto fanciullezza.

   5 commenti     di: Giovanni Papini


Tutta la storia degli uomini non è che il terrore della secondità

   1 commenti     di: Giovanni Papini




Pagine: 123456