username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chi prega è santo, ma chi fa, più santo

 


10 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 22/05/2014 13:59
    Grave errore di principio! La preghiera è l'azione più attiva che c'è, perché implica contemplazione, e senza quest'ultima ogni agire sarebbe una vana agitazione.
  • A. A. il 31/12/2011 01:40
    Assolutamente si. Concordo con il Maestro.
    Ah si, lui si che era un ottimo Poeté Maudit.
    Il Decadentismo dopotutto proviene dal Simbolismo. Quindi egli era un Poeta Maledetto, a di ottima fattura.
  • vincenzo aruta il 25/06/2011 18:07
    Più delle preghiere valgono le opere di bene.
  • Donato Delfin8 il 25/04/2011 18:06
    d'accordissimo.
  • rosaria esposito il 22/04/2011 21:15
    sì, la fede senza le opere è morta.
  • Virginio Giovagnoli il 26/01/2011 16:48
    Frase degna di un grande poeta come il Pascoli.
    Il fare come in ogni cosa vale di più di ogni cosa.
  • Virginio Giovagnoli il 26/01/2011 16:47
    Grande come poeta e come pensatore.
  • il 07/06/2010 19:48
    Soltanto un agire laico puo' dare risultati tangibili e reali; la preghiera fine a se stessa produce solo frustrazioni e illusioni continue...
  • Andrea Tessadri il 06/01/2010 18:29
    Niente da ridire. Pregare è un più, agire è una necessità. Chi prega, e solo prega, costruisce case partendo dal tetto.
  • Matteo Clemente il 05/01/2010 08:20
    Esprime una verità, nella misura in cui respinge ogni cesura tra il pensiero e l'azione, ma nel contempo tradisce, a mio avviso, una visione riduttiva, e meramente passiva della preghiera in quanto tale. Pregare è già fare!
    Matteo