username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Giulio Andreotti

Ti piace Giulio Andreotti?  


Pagine: 12345

Tra gli autori di ieri, a Fogazzaro va la mia convinta simpatia. Ma resta per me insuperata l'attrattiva verso la stupenda costruzione logica delle pagine di Biagio Pascal.



Aveva spiccatissimo il senso della famiglia. Era infatti bigamo ed oltre.



Di feste in mio onore ne riparleremo quando compirò cent'anni



A parlare male degli altri si fa peccato, ma spesso si indovina.



Essendo noi uomini medi, le vie di mezzo sono, per noi, le più congeniali.



Meglio tirare a campare che tirare le cuoia.



In politica i tempi del sole e della pioggia sono rapidamente cangianti.



Amo talmente tanto la Germania che ne preferivo due.



Quando scrivo un libro non mi estraneo dal mio impegno politico anche se cerco di immedesimarmi a fondo nelle situazioni studiate e descritte, attualizzandole e prendendole in un certo senso a prestito.



Credo fermamente ai ricorsi storici ed in qualche modo alla immutabilità della subcoscienza collettiva delle città e delle popolazioni.





Pagine: 12345