username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una statua di giada di Iside ci appare come una presenza finalmente inesplicabile. Gli uomini che l'hanno creata credevano. Noi in che cosa crediamo? È questo ciò che di più importante ci dice la statua. Anzi non ce lo dice. Ce lo comunica in silenzio. No, neanche. La statua è questo

 


1 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 19/04/2010 08:37
    È singolare come anche persone molto intelligenti non riescano a concepire altro dal credere o non credere. Non si può dire se gli autori di un simbolo sacro credessero oppure conoscessero, e non sarebbe nemmeno importante per chi ha, come pochi di noi hanno, l'esigenza di conoscere, più che quella di credere.