username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tra un libro di Einstein e un libro su Einstein scegli il primo. C'è più da imparare dalla oscurità di un maestro che dalla chiarezza di un discepolo. Gli scopritori di continenti hanno disegnato contorni sempre imprecisi delle coste, che oggi qualsiasi agenzia turistica è in grado di correggere. Preferisco chi ha scoperto i continenti

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 16/09/2011 19:11
    peccato che senza Platone (discepolo) nessuno conoscerebbe Socrate!
  • il 23/11/2010 13:50
    Acuto! ma resta il problema se l'oscurità sia un destino cui va incontro il commentatore, ogni commentatore come tale, nel suo sforzo di precisare il pensiero del maestro oppure se sia dovuta alla piccolezza del commentatore stesso, ad una sua incapacità congenita.
  • il 17/07/2010 18:01
    Sono perfettamente d'accordo...
  • - Giama - il 01/05/2010 09:10
    anche io scelgo il libro di Einstein, ma mi interessa conoscere anche il libro su Einstein