username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

È molto di più e molto più importante ciò che gli esseri umani hanno in comune, di quello che ognuno tiene per sé e lo distingue dagli altri.

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rescaldani franco il 15/10/2012 08:51
    il pensiero comune è la libertà di pensare liberamente senza essere sopraffatti da idee altrui, ciò che teniamo per noi nessuno lo potrà mai sentire.
  • Donato Delfin8 il 12/05/2011 23:49
    Ah bè è importantissimo poter mettere in comune ciò che di unico si tiene per sé.
  • Antonella Murabito il 10/05/2011 11:48
    non credo sia così .. ognuno di noi è unici anche in negativo
  • il 23/10/2010 18:34
    Bisognerebbe soltanto averne coscienza.
  • il 19/03/2010 12:40
    E chi lo dice? Perché intendere la legge universale di differenziazione degli esseri come fosse inferiore a quella che accomuna la natura di tutti allo stesso Centro? Entrambe queste visuali si compendiano nelle leggi universali e assumono significato in dipendenza della chiave interpretativa che si sceglie di utilizzare per considerarle. La visione di Hesse è moralistica e tipica del protestantesimo dal quale la sua cultura proviene, che è di un ordine esclusivamente egualitario in un universo dove nulla è identico a qualcos'altro, non foss'altro perché occupa spazi differenti. In questa diversità c'è un Centro che unisce tutti, ed è la centralità spirituale dalla quale ogni differenza è emanata attraverso l'Unità indivisa che si riflette nella molteplicità, divisa sempre in nuove forme. Quante sono le belle frasi che incantano tante intelligenze solo per l'affascinante, ma ingiusta, forma che esibiscono?
  • Maddalena Gatto il 05/03/2010 08:29
    Mi piace per il profondo senso di uguaglianza e umanità che emana. Bella!!!