username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

frasi di Italo Calvino

Ti piace Italo Calvino? Fallo sapere ai tuoi amici
 

PoesieRacconti non dispone ancora di note descrittive su Italo Calvino. Sei un appassionato di Italo Calvino? Contribuisci tu stesso inviandoci una nota biografica


I classici sono quei libri di cui si sente dire di solito: «Sto rileggendo...» e mai «Sto leggendo...»

6
1 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino




Le città come i sogni sono costruite di desideri e di paure.

4
2 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Viviamo in un paese dove si verificano sempre le cause e non gli effetti

4
4 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


I lettori sono i miei vampiri.

5
1 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


D'un classico ogni prima lettura è in realtà una rilettura

5
7 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


È classico ciò che tende a relegare l'attualità al rango di rumore di fondo, ma nello stesso tempo di questo rumore di fondo non può fare a meno

4
2 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


La conoscenza del prossimo ha questo di speciale: passa necessariamente attraverso la conoscenza di se stesso.

5
6 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Chi vuole guardare bene la terra deve tenersi alla distanza necessaria

4
3 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


I rivoluzionari sono più formalisti dei conservatori

5
4 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


È classico ciò che persiste come rumore di fondo anche là dove l'attualità più incompatibile fa da padrona

3
1 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Il posto ideale per vivere è quello dove è più naturale vivere come stranieri.

6
2 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


L’altrove è uno specchio in negativo.
Il viaggiatore riconosce il poco che è suo, scoprendo il molto che non ha avuto e non avrà.

4
1 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Come stabilire il momento esatto in cui comincia una storia? Tutto è sempre cominciato già prima. La prima riga della prima pagina di ogni romanzo rimanda a qualcosa che è già successo fuori del libro. Oppure la vera storia è quella che comincia dieci pagine più avanti e tutto ciò che precede è solo un prologo.

5
0 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Quando ho più idee degli altri, do agli altri queste idee, se le accettano; e questo è comandare

4
1 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Chiamasi classico un libro che si configura come equivalente dell'universo, al pari degli antichi talismani

5
3 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Un classico è un libro che viene prima di altri classici; ma chi ha letto prima gli altri e poi legge quello, riconosce subito il suo posto nella genealogia

4
4 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Io ero intero e non capivo, e mi muovevo sordo e incomunicabile tra i dolori e le ferite seminati dovunque, là dove meno da intero uno osa credere

5
1 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Il bassotto alzò il muso verso di lui, con lo sguardo dei cani quando non capiscono e non sanno che possono aver ragione a non capire

5
2 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino


Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire

4
5 commenti    0 recensioni      autore: Italo Calvino