accedi   |   crea nuovo account

Frasi di Jean Cocteau

Ti piace Jean Cocteau?  


Pagine: 12345

Il limite estremo della saggezza è ciò che la gente chiama pazzia

   5 commenti     di: Jean Cocteau


A forza di andare al fondo delle cose, ci si resta

   6 commenti     di: Jean Cocteau


La sfinge non è un enigma. Inutile interrogarla. È una risposta: «Eccomi», dice, «custodisco le tombe piene e custodisco le tombe vuote. Ciò ha poca importanza. La volontà di bellezza, il fuoco del genio, fenice umana, rinascono perpetuamente dalle loro ceneri. Perfino nella distruzione attingono a nuove forze. Siamo poche pietre miliari sparse per il mondo che riuniscono gli spiriti sparpagliati e li obbligano, malgrado le credenze morte e la velocità, a fare pellegrinaggi e soste»

   0 commenti     di: Jean Cocteau


L'animo, irrigidito, perde la sua elasticità

   5 commenti     di: Jean Cocteau


Bisogna essere un uomo vivente ed un artista postumo.

   6 commenti     di: Jean Cocteau


Se un eremita vive in uno stato d'estasi, la sua mancanza d'agi diventa il benessere supremo: deve abbandonarla

   4 commenti     di: Jean Cocteau


La vita è una caduta verticale

   17 commenti     di: Jean Cocteau


La tragedia peggiore per un poeta è essere ammirato attraverso una scorretta interpretazione

   10 commenti     di: Jean Cocteau


Amare, dormire a occhi aperti, aspettare miracoli, questa fu l'unica mia politica

   0 commenti     di: Jean Cocteau


Un artista originale è incapace di copiare. Così deve solo copiare per essere originale.

   7 commenti     di: Jean Cocteau




Pagine: 12345