username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Jean Cocteau

Ti piace Jean Cocteau?  


Pagine: 12345

La caduta degli angeli non sarà forse la caduta degli angoli?

   5 commenti     di: Jean Cocteau


L'animo, irrigidito, perde la sua elasticità

   5 commenti     di: Jean Cocteau


Gli specchi farebbero bene a riflettere prima di rimandarci la nostra immagine.

   13 commenti     di: Jean Cocteau


Dopo la morte dello scrittore, leggere il suo diario è come ricevere una lunga lettera

   8 commenti     di: Jean Cocteau


La vita è una caduta verticale

   17 commenti     di: Jean Cocteau


Come artista, un uomo non può avere casa in Europa tranne che a Parigi.

   2 commenti     di: Jean Cocteau


Il poeta vive nel mondo «reale». Lo si teme perché mette l'uomo col naso nelle sue caccole. L'idealismo umano cede di fronte alla sua probità, alla sua inattualità , al suo realismo che la gente considera pessimismo, al suo ordine che chiama anarchia. Il poeta è antiprotocollare. Si è creduto per molto tempo che fosse il capo del protocollo della inesattezza. Il giorno in cui il pubblico ha capito quello che era veramente, lo ha temuto

   0 commenti     di: Jean Cocteau


Tokyo la distrutta e la ricostruita è una piovra dagli elastici tentacoli

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Il limite estremo della saggezza è ciò che la gente chiama pazzia

   5 commenti     di: Jean Cocteau


Amare, dormire a occhi aperti, aspettare miracoli, questa fu l'unica mia politica

   0 commenti     di: Jean Cocteau




Pagine: 12345