username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Johann Wolfgang Goethe

Ti piace Johann Wolfgang Goethe ?  


Pagine: 1234... ultima

Se la gioventù è un difetto, è un difetto che si abbandona subito



Le idee generali e la gran presunzione sono sempre sul punto di causare enormi danni



È impazienza quella che ci coglie di tanto in tanto e allora ci compiaciamo di sentirci infelici



L'uomo rimane importante non perché lascia qualcosa di sé, ma perché agisce e gode, e induce gli altri ad agire e godere



Amore per amore, ora per ora, parola per parola, sguardo per sguardo, bacio per bacio, da fedelissime labbra, fiato per fiato e gioia per gioia. Così la sera, così il mattino



Noi guardiamo così volentieri verso il futuro perché coi nostri taciti desideri vorremmo tanto volgere a nostro favore ciò che in esso c'è di vago e si muove di qua e di là



Grande è il piacere dell'esistere, più grande ancora il piacere nell'esistere



La sorte dell'uomo è soffrire fino in fondo, e sorbire fino in fondo il calice della vita? Perché io dovrei mostrarmi forte e dire che è dolce, se anche il Dio del cielo lo sentì troppo amaro per il suo labbro umano? Dovrei forse vergognarmi quando, in un attimo terribile, tutta la mia esistenza trema fra l'essere e il non essere, e il passato è simile ad un baleno sull'abisso tenebroso del futuro, mentre tutto sprofonda intorno a me, e con me naufraga l'universo?



Chi crede nell'immortalità si goda la sua felicità in silenzio; non ha nessun motivo di darsi delle arie.



Se uno loda un altro si mette alla pari con lui





Pagine: 1234... ultima

Frasi Johann Wolfgang von Goethe (1749 - 1832) è stato un poeta, scrittore e drammaturgo tedesco.