username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chi vuol capire la poesia entri nel suo paese. Chi vuol capire il poeta vada nella sua terra

 


19 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessio il 31/12/2014 17:41
    è difficile interpretare una poesia alla perfezione, figuriamoci capire il poeta
  • Terry Di Vetta il 23/12/2014 15:48
    Chi vuol capire la poesia ha una predisposizione d'animo indipendentemente dal paese e la terra...
  • il 23/12/2014 12:30
    Difficile commentare una poesia, la vera poesia racconta qualcosa di chi la scrive, per me cosi dovrebbe essere.
  • Giuseppe Vita il 23/12/2014 11:31
    Solo nella sua lingua la poesia dà il massimo, se tradotta perde di bellezza. Solo la terra del poeta può far capire chi lui sia, perché è stata lei a formarlo. Pensiero condiviso.
  • Fernando il 23/12/2014 04:21
    ove sono poste le radici, la in quei luoghi si è formato l estro del poeta, mentre il cuore è nato e morirà con lui.
  • il 25/08/2012 12:09
    Senz'altro, la propria terra, sono le proprie radici, e, chi vuol capire, deve cominciare dalle radici.
  • il 25/08/2012 12:09
    Senz'altro, la propria terra, sono le proprie radici, e, chi vuol capire, deve cominciare dalle radici.
  • il 25/08/2012 12:07
    Senz'altro, la propria terra, sono le proprie radici, e, chi vuol capire, deve cominciare dalle radici.
  • ELISA DURANTE il 23/08/2011 11:51
    Certo, una contestualizzazione è essenziale. Ma aggiungerei anche l'elemento temporale (epoca storica ed età della vita).
  • Ada Piras il 22/08/2011 11:23
    Il paese della poesia... l'anima
    Il paese del poeta... la mente il cuore
  • Alessia Torres il 16/06/2011 17:15
    Rettifica: ... il territorio intimo che NON DEVE necessariamente corripsondere con la terra in cui si è nati.
  • Alessia Torres il 16/06/2011 17:14
    Probabilmente per " la sua terra" Goethe intendeva nel suo territorio intmo che deve necessariamente corrispondere con la terra in cui si è vissuti.
    Se intesa in quetso senso allora son pienamente d'accordo!
    Nel mio caso le terre che hannoispirato la mia poesia non sono sempre quelle in cui sono nata.
  • Donato Delfin8 il 01/05/2011 23:54
    zi e no... e se fosse solo lunatico?
  • Giacomo Scimonelli il 01/05/2011 15:19
    non sempre la poesia dipende dal luogo dove si vive...
  • il 22/04/2011 21:00
    Che bella questa frase...
  • elio roberto rinaldi il 25/03/2011 18:00
    il fascino della poesia e' la bellezza dei luoghi dove essa nasce
  • DOMENICO DE MARENGHI il 14/03/2011 13:49
    Giusto, ineccepibile, anche se nella "sua terra" spesso il poeta è "straniero in patria!" Provare per credere, e constatare con tanta amarezza nel cuore quanto poco si venga considerati nella propria terra d'origine per quanto si scrive. È un vizio italico (un famosissimo musicista del passato è stato bistrattato nella sua terra e anche tutt'ora la città non gli rende l'onore che si merita...). Pazienza.
  • il 14/06/2010 12:46
    Giusto aforisma. Anche il poeta non ha scritto da solo.
  • - Giama - il 30/04/2010 17:28
    l'esperienza di vita fa il poeta, ma solo il poeta può far la poesia