accedi   |   crea nuovo account

Frasi di Jorge Luis Borges

Ti piace Jorge Luis Borges?  


Pagine: 12345

Chi dice che l'arte non deve propagandare dottrine si riferisce di solito a dottrine contrarie alle sue.



L'idea di un Dio, un essere onnisciente, onnipotente, e che inoltre ci ama, è una delle più azzardate creazioni della letteratura fantastica



Chi sogna chi? Io so che ti sogno, ma non so se tu mi stai sognando



La vita stessa è una citazione.



Il vantaggio di avere degli imitatori è che alla fine essi operano una guarigione di te stesso.



Come sarà il mio redentore? Sarà forse un toro col volto d'uomo? O sarà come me?



Io sono stato Omero; tra breve sarò Nessuno, come Ulisse; tra breve sarò tutti: sarò morto.



Essere immortale è cosa da poco: tranne l'uomo, tutte le creature lo sono, giacché ignorano la morte; la cosa divina, terribile, incomprensibile, è sapersi immortali.



Il lavoro creativo è sospeso tra la memoria e l'oblio.



É indiscutibile, per quanto misterioso, che la persona che concede un favore risulta in qualche modo superiore a quella che lo riceve.





Pagine: 12345