username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tutti i libri sono copiati

 


8 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 18/05/2014 17:11
    No, è ciò che si intende sia l'esistenza a essere copiata. Alcuni autori copiano altri che a loro volta hanno copiato altri, ma inevitabilmente si finisce a sbattere contro il petto di chi ha scritto per primo, e costui ha scritto copiando ciò che ha ascoltato da altri che hanno ascoltato a loro volta da altri ancora e si finisce con lo sbattere contro il petto di chi era muto
  • Giulia Gabbia il 13/09/2013 22:53
    Che sia una bella copia
  • cristiano comelli il 14/04/2012 23:16
    Quanto asserisce Borges è riferibile forse a questi tempi, almeno in parte certo non del tutto, ma non ai tempi andati. Il fatto è che, a mio modesto avviso, manca l'apporto di libero pensiero che sorreggeva un tempo l'uomo; oggi, per il timore di partorire nuove idee, talora ci si aggrappa al già detto, e in questo senso si perde del tempo a esercitare un vacuo lavoro di copiatura quando lo si potrebbe invece utilmente investire nel cercare di dare nuove idee al mondo. È una sfida non facile, ma doverosa da affrontare.
  • ELISA DURANTE il 03/08/2011 19:45
    Dalla minuta in bella copia, spero!
  • paolo veronesi il 11/06/2010 08:59
    Peccato che chi scrive, ma soprattutto chi legge, non se ne renda conto e cerchi di essere lo scrittore unico
  • il 15/03/2010 21:44
    Un unico grande libro che racchiude, in sè, tutti i libri esistenti; tutti i libri ancora da scrivere.
  • Donato Delfin8 il 08/01/2010 09:55
  • il 13/12/2009 01:03
    Allora esiste un unico grande libro! Un'idea un po' junghiana.