username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tra i miei antenati più illustri c'è un tale Caino, fondò la prima città e fu il primo assassino. Una domanda insanguinava il suo cuore e cervello perché quella mattina Dio preferì mio fratello? Ma nei giorni più cupi, nei momenti più bui, lui sentiva che invece il più amato era lui e come segno di amore gli era stato concesso il dolore e la colpa per il male commesso

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Pala Giuseppe Damiano il 18/06/2011 23:44
    Il dolore e la colpa per il male commesso hanno perenne e comune memoria. Le vittime di quel dolore e di quella colpa solo il ricordo di chi li conobbe ed amò.
  • il 17/11/2010 13:31
  • il 01/07/2010 23:35
    Cherubini una buona testa
  • Len Hart il 19/05/2010 11:31
    great!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!