PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Marcel Proust

Ti piace Marcel Proust?  


Pagine: 1234567

Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi

   3 commenti     di: Marcel Proust


Non c'è idea che non porti in sé la sua possibile confutazione

   7 commenti     di: Marcel Proust


Guariamo dalla sofferenza solo provandola appieno

   4 commenti     di: Marcel Proust


Una persona diventa moralista prima che un altro diventi infelice

   2 commenti     di: Marcel Proust


La medicina è un compendio degli errori successivi e contraddittori dei medici

   2 commenti     di: Marcel Proust


La nostra personalità sociale è una creazione del pensiero altrui

   4 commenti     di: Marcel Proust


La costanza di un'abitudine è di solito proporzionale alla sua assurdità

   3 commenti     di: Marcel Proust


È più ragionevole sacrificare la propria vita alle donne piuttosto che ai francobolli, alle vecchie tabacchiere, perfino ai quadri e alle sculture. L'esempio delle altre collezioni dovrebbe però ammonirci a cambiare, a non avere una sola donna, ma molte

   1 commenti     di: Marcel Proust


Essere indulgenti verso gli altri, severi verso se stessi è un consiglio banale; nell'esistenza è la sola regola da seguire

   3 commenti     di: Marcel Proust


La felicità non può attuarsi mai. Anche se le circostanze vengono superate, la natura trasporta la lotta dall'esterno all'interno e, a poco a poco, muta il nostro umore abbastanza perché desideri una cosa diversa da ciò che gli viene dato di possedere. E se la vicenda è stata così rapida che il nostro umore non ha avuto tempo di mutare, non per questo la natura dispera di vincerci, in maniera più tardiva, è vero, più sottile, ma altrettanto efficace. Allora, all'ultimo istante il possesso della felicità ci vien tolto, o piuttosto, a questo stesso possesso la natura, per un'astuzia diabolica, dà incarico di distruggere la felicità. Avendo fallito in tutto quanto rientra nel campo dei fatti della vita, la natura crea un'estrema impossibilità, l'impossibilità psicologica della felicità. Il fenomeno della felicità non s'avverte o dà luogo alle reazioni più amare

   1 commenti     di: Marcel Proust




Pagine: 1234567

Libri di Marcel Proust

La strada di Swann
 
commenti0

Del piacere di leggere
 
commenti0