username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Certe qualità aiutano a sopportare i difetti del prossimo [...] e un uomo di grande ingegno presterà di solito meno attenzione alla stupidità altrui di quanta ne presterebbe uno sciocco.

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 24/05/2014 17:48
    A dirla tutta è l'intelligenza che sa riconoscere la stupidità, e non il contrario. Proust, con questa asserzione ha cannato alla grande, e l'ha fatto perché ha un'altissima considerazione di sé.
  • massimo vaj il 24/05/2014 17:45
    Proust naturalmente parla per sé, e questo comporta un problemino di difficile soluzione, perché nell'eventualità fosse lui lo sciocco l'aforisma risulterebbe errato
  • il 05/04/2014 16:49
    Parto dal presupposto di essere più in difetto degli altri...
  • cristiano comelli il 30/06/2012 14:23
    Purtroppo non è sempre vero. Un uomo avveduto, purtroppo, ha molte volte anche una certa sensibilità che lo porta anche ad avere considerazione degli stupidi considerare i quali, notoriamente, è una grande perdita di tempo.
  • ELISA DURANTE il 11/08/2011 09:16
    Non ne sono del tutto convinta
  • paolo veronesi il 09/05/2011 22:19
    Anche certi vizi aiutano a sopportare i difetti del prossimo, soprattutto quando i primi si dimostrano virtù a confronto con i secondi