PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le cose in quanto tali non toccano minimamente l'anima: non vi hanno accesso nè possono modificarla o muoverla. Essa sola si modifica e si muove; e l'effetto degli avvenimenti è per essa tale quali sono i giudizi di cui si ritiene degna.

Devi volgere lo sguardo sulle umane vicende, conscio della loro precarietà, del loro scarso valore; ieri tanta boria, domani mummia o cenere.

 


0 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati