username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come lo spieghi ad un extracomunitario che per avere l'onore di votare per un pregiudicato deve essere incensurato?

 


23 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • AGOSTINO il 13/05/2013 03:56
    caro Marco, crei domande difficili e ti aspetti risposte che non potranno che essere vane, sii più chiaro chi è per te il pregiudicato, e perché l'extracomunitario deve votare (tralasciamo l'onore che proprio no c'è
  • il 17/08/2011 23:56
    Hihihinihihihihihihih... c'è proprio da sberlicarsi dal ridere. Io mi stupisco del Presidente della Repubblica perchè certi banditi non li fa arrestare appena si presentano per giurare fedeltà alla Repubblica quando è piemamente convinto che saranno sempre infedeli. Eppure questlo Golpe penso che in tanti glielo consentirebbero e sarebbero felice di appoggiarlo se lo facesse.
  • laura cuppone il 02/02/2011 10:35
    almeno uno dei due che sia incensurato...
    come lo spieghi a un extracomunitario che chi lo accoglie davvero é il cittadino che divide con lui tra tasse e altre beghe una vita di lotte per mangiare e che é costretto anche lui ad andare a votare, restando incensurato ma lobotomizzato, assuefatto e preso in giro?

    la barca, anzi il barcone é uno... e ha forma di stivale...
  • rosella campelletti il 25/12/2010 01:23
    in effetti non è molto semplice, anzi è davvero complicato ma tanto neanche ci proviamo ci sta bene tutto così... peccato non si lotta più per i propri principi.
  • Pino Badalamenti il 09/11/2010 20:06
    Ci sono tantissime cose che non si sa come spiegarle. Prendi per esempio un qualsiasi impiego pubblico: facciamo il postino, se non sei alto almeno 165 centimetri non puoi accedere al concorso. Però puoi fare MInistro delle Comunicazioni. Oppure il militare: sempre alto minimo 165 centimetri, ma con un'altezza inferiore puoi fare il Ministro della Difesa.
  • augusto villa il 24/10/2010 23:02
    Vero... Dice il vero... Purtroppo è cosi...
    Agli italiani... va bene cosi'... Che si tengano sta gentaglia!!!
    ... opps... Mi dicono che sono italiano anch'io!!! ------------
  • ignazio de michele il 09/09/2010 21:45
    ma l'autore fa un errore di fondo, ossia l'extracomunitario non può votare!
  • Pino Badalamenti il 13/08/2010 17:11
    Che i voti si comprano con le promesse! Simpatica questa affermazione. Scusate ma conoscete qualche posto dove i voti non si acquistano con le promesse?
  • il 29/07/2010 11:50
    Purtroppo...
  • il 15/07/2010 12:39
    Basta spiegargli che l'Italia è il paese di Pulcinella...!
  • il 11/04/2010 19:45
    Hai ragione, la nostra è una falsa democrazia basata sul clientelismo, dove la qualità è andata a farsi benedire. In cambio di voti, si promettono posti d lavoro e regalie varie. Io abito a Roma. ciao
  • il 11/04/2010 19:34
    Abito in montagna, in mezzo ai leghisti razzisti e cattivi. Che sia un'epoca storica, la nostra, dove la democrazia sia il minore dei mali è assodato, ma non dimenticare che la democrazia è il modo che ha la maggioranza di governare anche l'intelligenza dei pochi. In penosa aggiunta devo dire che la nostra è una falsa democrazia, perché i voti si comprano con le promesse, i clientelismi e con l'ammaestramento mediatico. In definitiva la democrazia è fondata su principi quantitativi che hanno il dominio su quelli qualitativi i quali, credo, abbiano ormai lasciato, nella loro fuga, solo esigue tracce che non nemmeno Pollicino riuscirebbe a decifrare...
  • il 11/04/2010 19:04
    Hai ragione, la penso come te. Berlusconi non mi piace, anzi mi sembra ridicolo. Disprezzo solo i politici arraffoni e ciarlatani e più che qualunquista sono un'idealista. Non sono una pressapochista, ma una che crede nella democrazia e sinceramente non mi sento rappresentata da questa classe politica o mi vuoi condannare solo per questo? Ci sono già due indiziressapochismo e qualunquismo; è un reato credere in una democrazia migliore? Dove abiti? a Roma?
  • il 11/04/2010 18:45
    Nei paesi anglosassoni uno come berlusconi sarebbe in galera per mafia da vent'anni.
  • il 11/04/2010 18:42
    Chi disprezza tutti in realtà non disprezza nessuno. Si chiama qualunquismo immerso nel pressapochismo, e non è un pregio.
  • il 11/04/2010 18:32
    La legge dice che tutti siamo innocenti, fino a quando non viene emessa la condanna di colpevolezza. O siamo tutti colpevoli a priori ed in base a tre indizi, tu condanni me, io te e la TV condanna tutti o chi gli pare? In quanto alla classe politica italiana... disprezzo tutti. Sarà, forse, perchè sono vissuta tanto all'estero a stretto contatto della democrazia anglosassone?
  • il 11/04/2010 18:14
    Nessuno è condannabile per la faccia che ha (ratzinger escluso)...
  • il 11/04/2010 18:13
    Si dice che tre indizi, quando stanno nella stessa causa, costituiscano una prova, qui di indizi e di prove ce ne sono a tonnellate, e chi non vuole vedere non vede per ragioni immaginabili facilmente.
  • il 11/04/2010 18:10
    Avresti ragione se chi ci governa non avesse impedito ai tribunali di processarlo.
  • il 11/04/2010 18:02
    Comunque, ha una faccia da pesce lesso. Se è davvero animato da tante buone intenzioni, perchè non si limita ad andare in tribunale, invece di fare i processi in televisione? Perciò, io che odio i mafiosi dubito delle sue buone intenzioni e ribadisco che le sedi istituzionali per i processi sono i tribunali e non la televisione.
  • il 11/04/2010 17:53
    Travaglio passa la vita tra tastiera e tribunali, non mi pare che si possa dubitare delle sue oneste intenzioni, e poi i mafiosi che critica sanno di essere mafiosi come lo sanno quelli che li votano. Travaglio ha lavorato come giornalista autonomo per "Il Giornale", che è il peggior quotidiano di tutta la galassia, e conosce bene i suoi polli.
  • il 11/04/2010 17:28
    Come spieghi a chi ha studiato tanto, a chi ha creduto nelle istituzioni, creduto nella repubblica del buon governo per il buon cittadino che oggi per avere successo non serve studiare, non serve credere, basta vendere fumo, farsi promotori d scandali più o meno veri?! Il travaglio di Travaglio dura da una vita, speriamo che partorisca prima o poi delle idee valide e credibili. O si è solo inventato un mestiere per emergere più facilmente?
  • il 06/04/2010 16:37
    facile... gli si dice che se vuole evitare di sapere cosa fanno i pregiudicati quando ci governano deve votare chi pregiudicato non è, quindi... praticamente autovotarsi.