username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quando uno si informa è molto più difficile prenderlo per il culo

 


18 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Terry Di Vetta il 06/04/2013 12:14
    ... prende per il culo gli altri!!!!!!!!!!!!!
  • Michele Giuliano il 30/09/2012 08:54
    Condivido. Il problema oggi non è l'essere informati, ma avere l'informazione giusta. L'informazione è sempre di parte ed esprime la parte che la genera. La verirà di quanto esprime Travaglio sta nel confrontare ognuno con l'altro la propria parte di verità in modo dialettico!
  • Antonio Gariboli il 27/09/2012 20:44
    Non sempre! anche chi è informato si può prendere per il culo e forse più facilmente di quello che si crede. Dipende da chi è più informato dei due. Travaglio è uno che passa per informato ma spesso lo è solo per le cose che gli interessa dire.
  • Raffaele Arena il 07/06/2012 18:12
    Questo critico di corte non mi piace nè mi è mai piaciuto. Perchè fa parte della corte e si è trasformato in un comico.
  • vincenzo aruta il 11/07/2011 18:31
    La conoscenza delle cose è l'unica arma in nostro possesso per non essere gabbati.
  • Pala Giuseppe Damiano il 30/05/2011 15:19
    È così ovvio da sembrare banale, come la verità che è sempre molto semplice.
  • Gianmarco Dosselli il 21/11/2010 21:38
    Santi numi! Hai un anagramma perfetto di quel che hai scritto: Travaglio-Volgarità! Ti si addice ascoltandoti in Annozero!
  • Maria Teresa il 10/11/2010 16:17
    La conoscenza delle cose ci ripara da tanti danni...
    Mi sembra ovvio.
  • matteo picuti il 03/11/2010 15:15
    per quanto non sono d'accordo su nulla riguardo a ciò che dice travaglino, questa è l'unica cosa che approvo
  • Giuseppe Formica il 26/09/2010 18:40
    Verissimo, informarsi evita spesso di essere presi per il culo. Il guai è che a volte ci si informa, e si scopre di essere stati presi per il culo, ma ormai è troppo tardi per rimediare.
  • Pino Badalamenti il 19/09/2010 22:08
    Sarebbe bello se chi commenta si leggesse i commenti precedenti e dia un giudizio complessivo riferendosi non soltanto all'aforisma in questione, ma anche ai commenti.
  • DOMENICO DE LUCA il 19/09/2010 21:53
    Nella attuale ocietà dell'informazione solo la conoscenza può consentirci consente di non cadere in balia di manipolatori delle nostre coscenze.
  • ignazio de michele il 09/09/2010 21:47
    specialmente se evita accuratamente, la lettura di quotidiani con indirizzo espressamente di sinistra
  • Pino Badalamenti il 16/08/2010 16:31
    Certo Adrian! Infatti raccontare la verità è una cosa difficilissima, ognuno ha, su una qualunque azione di cui si è stati testimoni, una sua verità. E credo che sia anche normale questo, perchè cerchiamo inconsciamente di dare una spiegazione logica di ciò che abbiamo visto e inevitabilmente introduciamo qualcosa che non fa parte dell'accaduto che modifica, anche lievemente, il fatto accaduto.
  • Tim Adrian Reed il 15/08/2010 00:17
    È un ottimo ragionamento Pino! L'informazione, a differenza del "dato" puro e semplice, implica un'elaborazione, una contestualizzazione... e quindi il soggetto che produce informazione la influenza non poco. Allora da chi ci si può informare? In fondo ognuno è di parte a suo modo... l'informazione è manipolabile, i fatti no. Per questo dovrebbero contare più delle parole...
  • Pino Badalamenti il 14/08/2010 17:14
    Dipende sempre da chi ti informi. Faccio un esempio: se devo comprare del pesce e chiedo al pescivendolo com'è il pesce, mi sono informato e ho ricevuto una risposta al 99, 9% sbagliata. Riceverò ugualmente una risposta sbagliata al 99, 9% anche se mi informassi, anzichè dal pescivendolo, da un'altro pescivendolo suo concorrente.
    Allora dovrei chiedere alla gente che compra il pesce, ma come faccio a distinguere gli amici del pescivendolo, che comunque mi darebbero una risposta non vera, dagli acquirenti, diciamo normali, è molto difficile farlo, quindi è difficile trovare una giusta informazione.
  • il 08/06/2010 08:28
    L'informazione e la conoscenza sono le armi più efficaci per non farsi ingannare, tanto più dal potere che fa di tutto per nascondere la verità alla gente.
  • Tim Adrian Reed il 08/04/2010 19:12
    Vero. È anche vero che lui per primo a volte parla senza essere del tutto informato...
    In fondo l'ignoranza è una colpa... che abbiamo tutti, chi più e chi meno. Voler prendere per il culo, però, è una colpa ben più grave.