username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Giuliano Ferrara, oltre a lavorare per la CIA, è stato ministro e portavoce del primo governo Berlusconi, nonché direttore di due giornali della famiglia Berlusconi, Il Foglio e Panorama: con quale credibilità può commentare o intervistare Berlusconi e i suoi avversari?

 


8 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 14/05/2011 14:41
    Anche io lavoro per Silvio, ed è vero, non sono molto credibile.. Per quanto riguarda Marco Travaglio.. e della sua sete di giustizia.. soprassediamo...
  • Donato Delfin8 il 03/03/2011 00:31
    Mappate ha dato una bella idea al Berlusca : si compra tutte le testate giornalistiche e network così risolve il problema no?
  • Pino Badalamenti il 01/03/2011 12:14
    Caro Salvatore Arman Santoro, non solo a Santoro gli è stato detto che avrebbe potuto gestire l'informazione senza censure, quando ha lavorato per mediaset, ma ha anche gestito l'informazione senza censure, questo lui lo ha sempre riconosciuto. La frase di Travaglio, invece, così com'è formulata, mette in dubbio la credibilità di chi lavora o ha lavorato in mediaset, e quindi per Berlusconi. È questo che non va bene.
  • il 01/03/2011 11:00
    Si, ma Santoro, quando ha lavorato in Mediaset gli avevano detto che avrebbe potuto gestire l'informazione senza censure e senza bavagli! La differenza sta solo qui. La Costituzione è una bella Carta dove si sancisce che l'onformazione è libera, ma se si pongono dei paletti l'informazione non è più libera ma teleguidata...
    E poi cosa vuol dire lavorare per qusto o per quell'altro? Si lavora sempre per qualcuno. Anche Agnelli aveva dei padroni ed erano gli acquirenti delle sue auto e se le auto non venivano vendute anche Agnelli sarebbe rimasto senza lavoro o no????
  • il 01/03/2011 01:22
    Bravo, diglielo tu che non hai fatto nulla nella vita se non scrivere cose campate per aria su Berlusconi! Ah Marco, Berlusconi ha dato da mangiare più a te che non ai suoi dipendenti. Ricordalo.
  • il 20/12/2010 13:46
    Chi ha mai visto uomini liberi lavorare per chi chi vuole uomini soggetti? Io ho visto molti servi in questi ultimi tempi che manipolano l'informazione per far felice i propri padroni.
    Chi vuole essere libero fa la fine di Indro Montanelli. Ma Indro ha dimostrato di essere un uomo. Gli altri sono solo dei poveri quaquaracquà!!!
  • Pino Badalamenti il 14/08/2010 17:42
    Che vuoi dire Travaglio? Se uno ha lavorato per Berlusconi non è più credibile??
    Guarda che anche Santoro ha lavorato in Mediaset!
  • clem ros il 04/06/2010 10:27
    In Italia ci vuole poco a diventare famosi... basta conoscere qualcuno.