username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ho lavorato otto anni con Montanelli e credevo di essere di destra nel senso che la destra era Montanelli. Quando ho visto la destra all'opera ho deciso che non potevo essere di destra. Di sinistra non lo ero prima e non posso esserlo adesso visto che la sinistra ha spianato la strada a Berlusconi. Non sono più niente. In un paese normale voterei per i conservatori. Ma la destra di Montanelli era già minoritaria prima. Senza di lui è praticamente in estinzione

 


11 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Claudio il 14/09/2011 23:25
    se si pensa che la sinistra è D'Alema o Fassino neanche io sono lo sarei, ma di Sinistra erano anche Allende, Malcom X, Gramsci, Garibaldi, Mazzini... di ipocriti, opportunisti e malfattori ce ne saranno sempre ma non perquesto bisogna fermarsi anzi, bisogna prendere esempio dai migliori e non usare i peggiori come pretesto...
  • ELISA DURANTE il 28/08/2011 18:11
    Accidenti che coraggio! È tra i pochi che ha il fegato di affermare che la sinistra ha spianato la strada a Berlusconi!
  • mario durante il 24/08/2011 15:47
    Ha la consapevolezza di non esistere.
    Autocritico pieno di sé.
  • Sandra Checcarelli il 18/07/2011 08:31
    GRANDE TRAVAGLIO... HAI DETTO IL VERO... CI SI COMPRA CON POCO ED ORMAI QUESTE FAZIONI SONO VERAMENTE ENTRAMBI DELUDENTI COME LE PERSONE CHE LE COMPONGONO...
  • Antonio Pani il 09/06/2011 11:58
    Suoni di parole... nel frastuono di un mondo che cade.
  • il 09/05/2011 10:58
    applausi... grande marco
  • il 22/02/2011 18:43
  • Virginio Giovagnoli il 26/01/2011 16:32
    Credo che con la nuova politica che viviamo siamo in molti a porci questo dilemma.
  • Pino Badalamenti il 14/08/2010 17:45
    Ecco, finalmente l'ha capito e lo ha detto: "non sono più niente".
    Ahhhhh!
  • salvatore maurici il 03/06/2010 18:34
    Spietatamente vera!
    In mnezzo a tanta confusione di appartenenza politica, Travaglio continua ad essere sempre propositivo.
  • naida santacruz il 14/04/2010 09:35
    "Non sono più niente""La politica non è una scienza, come molti signori professori s'immaginano, ma un'arte." Giudicare dalle intenzioni è un atteggiamento spontaneo ma ha i suoi limiti. Giudicare sulla base dei risultati è, quasi sempre, più sensato.