username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non ho bisogno dei soldi. Lavoro per l'arte.

 


16 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • AGOSTINO il 01/11/2012 20:27
    sicuramente ne hai abbastanza dall'eredità
  • AGOSTINO il 01/11/2012 20:27
    sicuramente ne hai abbastanza all'eredità
  • silvana capelli il 17/07/2012 15:22
    Vivere senza soldi ci ostacola e ci opprime, un onesto lavoro vale tanto oro.
  • Magiabianca il 14/07/2012 16:18
    ho sempre lavorato perché mi piaceva quello che facevo, ed ancora adesso è così... i soldi non contano... ti paga la gioia che prova chi ti ama quando ti vede felice
  • il 14/07/2012 14:07
    C'è troppo disprezzo per un qualcosa che è sempre servitore utilissimo perchè emerga facilmente il sentimento nobile che potrebbe senz'altro averlo suggerito. Che, come ben dice Augusta, è stato la realtà concreta di tanti artisti morti poveri.
  • augusta il 14/07/2012 09:41
    chi nasce con talento... è vero danno tutto per l'arte... molti artisti.. sono morti in miseria...
  • il 14/07/2012 08:04
    Se non ho bisogno di soldi. Lavoro per passione.
  • Fernando il 15/03/2012 01:00
    Di sicuro non era né italiano né vive in italia di questi tempi.
  • Gianni Spadavecchia il 20/01/2012 15:19
    Si lavore per la passione.. Non penso ci sia niente di più soddisfacente.
  • Luana D'Onghia il 11/11/2011 16:09
    L'artista puro non prostituirebbe mai la propria arte
  • Donato Delfin8 il 06/10/2011 20:44
    eh bè diciamo pure l'oceano
  • ELISA DURANTE il 05/07/2011 10:39
    Ah ah ah ah ah!!! Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare!!!
  • Donato Delfin8 il 08/06/2011 21:21
    aveva chi ci pensava... dai la Callas su su che la conosci almeno non come segno ma come vocina ah bè
  • il 08/06/2011 21:19
    Ma chi era costei??? Incredibile!!!
  • Donato Delfin8 il 18/02/2011 18:42
    Ci avrà fatto i calli?
    dalli a me non sono nè artista né ho i calli.. dai dai
  • il 15/02/2011 20:30
    Mmmmmh non credo molto a queste affermazioni.