username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La nostra eternità è di un'ora, e subito passa. E da voi io non voglio che un'unica cosa: il permesso di amarvi...
Il mio amore non corrisponde a nessun tempo e nessun luogo...
Mentre sto scrivendo, voi dormite. Dio, quanto mi intenerisce tutto il vostro essere temporale! La vostra stanchezza, il vostro tremare... Piccolo mio, ti prendo il capo fra le mie due mani... Voi dormite, io entro. Mi siedo sul bordo di quel gran letto di fiume che è il vostro sonno, del grande fiume che è il nostro sogno, sorprendo una mano che penzola, me ne impadronisco, la porto fino alle labbra... E voi, ecco, socchiudete gli occhi.

 


1 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 26/08/2011 17:36
    Una poetessa raffinatissima e sensibilissima