username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Mark Twain

Ti piace Mark Twain?  


Pagine: 1234567

L'unica cosa che non va nella razza umana è la maledetta razza umana

   13 commenti     di: Mark Twain


L'uomo esiste da 32000 anni. Il fatto che siano occorse centinaia di milioni di anni per preparare il mondo per lui è una prova del fatto che esso fu creato per l'uomo. Suppongo che sia così, non lo so di sicuro. Se la torre Eiffel rappresentasse l'attuale età del mondo, lo strato di vernice sulla punta del suo pinnacolo rappresenterebbe la durata dell'uomo, e tutti percepirebbero che quel sottile strato fu ciò per cui fu costruita la torre. Io credo che lo percepirebbero, ma non lo so di sicuro

   2 commenti     di: Mark Twain


Non sapevano che fosse impossibile, allora l'hanno fatto

   18 commenti     di: Mark Twain


Ogni razza decide da sé cosa è indecente. La natura non conosce indecenze. È l'uomo a inventarle

   16 commenti     di: Mark Twain


Il cristiano attribuisce al Creatore tutte le caratteristiche di un mascalzone, e giunge poi alla conclusione che un mascalzone e un padre sono la stessa cosa!

   3 commenti     di: Mark Twain


Il letto e' il posto più pericoloso del mondo. Vi muore oltre l'80% della gente.

   23 commenti     di: Mark Twain


Prima raccogli i fatti, così in seguito potrai distorcerli come ti pare

   16 commenti     di: Mark Twain


Il paradiso lo preferisco per il clima, l'inferno per la compagnia...

   3 commenti     di: Mark Twain


L'umanità senza la donna sarebbe scarsa. Terribilmente scarsa.

   15 commenti     di: Mark Twain


Quando ci ricordiamo di essere tutti folli, i misteri della vita scompaiono e la vita trova una spiegazione

   9 commenti     di: Mark Twain




Pagine: 1234567

Frasi Mark Twain (1835 - 1910) è in realtà lo pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens. Mark Twain è stato un umorista e scrittore statunitense.
Ricordato per celeberrimi componimenti come Le avventure di Huckleberry Finn e Le avventure di Tom Sawyer, Mark Twain viene ricordato come una delle prime figure della letteratura americana.