username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nulla è più triste a vedersi di un giovane pessimista, eccetto un vecchio ottimista

 


16 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Gariboli il 22/02/2013 14:15
    La tranquillità e la serenità d'animo sono la meglio cosa, sono cose che prospettano un andare avanti. Ottimismo e pessimismo sono un sentire momentaneo e hanno un valore relativo.
  • stelsamo il 22/02/2013 09:54
    Tutto è relativo: se il vecchio è un miliardario che ce l'ha fatta, è normale che sia ottimista perchè non ha nulla da temere per le proprie generazioni future, al massimo si può rattristare un po' perchè sa che dovrà lasciare tutto qui. Se il giovane è disoccupato e non vede attorno a se nessuna prospettiva futura, di certo, non può essere ottimista!
  • il 22/02/2013 08:21
    Tutto dipende dalla FONTE della tristezza e della gioia, a qualsiasi età! TUTTO.
  • rescaldani franco il 22/02/2013 08:00
    ne l'uno ne l'altro, bando ad ogni fantasia, se non quella di giocarsi l'accoppiata vincente, la daranno 10 a 1!
  • franco buniotto il 22/02/2013 07:47
    L'osservatore è vecchio o giovane?...
  • Ferdinando Gallasso il 05/09/2012 15:05
    Vero al 100%
  • vittorio luciano banda il 20/02/2012 13:12
    caustico
  • mariateresa morry il 29/01/2012 16:30
    A dire il vero se il vecchio ottimista mi fa sorridere, il giovane pessimista mi incupisce. Il primo non ha molto tempo davanti... sono d'accordo con mario durante..
  • Donato Delfin8 il 21/07/2011 16:24
    naaa il vecchio ottimista non cambia bandiera... né altro
    triste per il giovane
  • mario durante il 06/07/2011 11:50
    Ambedue tradiscono il loro futuro, ma peggio è il giovane perdendo le sue potenzialità.
  • il 01/09/2010 15:12
    ... a mio giudizio vero per metà
  • FABRIZIO RAGONESI il 28/05/2010 15:10
    la speranza è l'ultima a morire
  • Sandrino Aquilani il 01/02/2010 14:20
    Venti contrari, ognuno soffia convinto che sia la direzione giusta. O forse sbagliano tutti e due.
  • Andrea Tessadri il 08/01/2010 18:42
    Triste, ma vero. E il pessimismo rallegra, mentre l'ottimismo tutt'al più delude.
  • il 21/12/2009 18:26
    Il pessimismo e l'ottimismo non hanno età. Mark twain è stato un grande scrittore ma le sue massime sono a dir poco prive di psicologia. Basta provare a leggerle tutte... non ne ho ancora trovata una che funzioni.
  • laura cuppone il 21/12/2009 15:02
    acido...