username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il valore dei libri varia secondo le circostanze. Un libro rilegato in cuoio è eccellente per affilare i rasoi; un libro piccolo serve per zeppare la gamba più corta di un tavolino traballante; un vecchio libro rilegato in pergamena è un'ottima arma per scacciare gatti molesti; un atlante dai grandi fogli è quanto di meglio si possa desiderare per accomodare vetri rotti

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 01/08/2011 07:13
    Una visione pessimistica oppure realistica, sulla presunzione umana che la parola scritta valga più di quella orale...
  • il 14/03/2011 09:56
    Verissima e a tratti esilarante
  • il 21/02/2011 21:38
  • Peter alias probity il 02/11/2010 14:48
    certa editoria di parte è anche un'ottima carta igienica... solo che oggigiorno signor Twain c'è un problema non da poco, la smaterializzazione di essi
  • il 04/08/2010 01:03
    Notevole provocazione. Effettivamente hai ragione. L'istruzione deve stare ben lontana dalla propria educazione... non sono io a dirlo. Sei tu, e io condivido la radice di questo pensiero.