username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Per me è chiaro che la poesia non deve suscitare affetti. Gli affetti sono semplicemente un che di spiacevole come le malattie. Persino la retorica è un'arte falsa se non la si usa metodicamente per guarire malattie e follie del popolo. Gli affetti sono medicine - con essi non si deve giocare

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Delfin8 il 11/08/2011 18:38
    dipende anche dall'effetto pratico
  • il 21/07/2011 09:30
    Non si scrive per suscitare affetti, gli affetti sono un dono e non su richiesta. Scrivere poesie è come crearsi tante ragnatele dietro le quali ci si illude di essere protetti, insomma chi scrive poesie come si dice a Napoli "nun sta bbuono" altrimenti andrebbe a spasso.
  • il 29/12/2010 11:25
    Concordo...
  • Maddalena Gatto il 06/03/2010 09:12
    Sono d'accordo solo con l'ultima parte, perché penso che senza affetti sia molto difficile la vita