username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La morte di un amore è come la morte d'una persona amata. Lascia lo stesso strazio, lo stesso vuoto, lo stesso rifiuto di rassegnarti a quel vuoto. Perfino se l'hai attesa, causata, voluta per autodifesa o buonsenso o bisogno di libertà, quando arriva ti senti invalido. Mutilato

 


12 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 02/10/2012 16:38
    Verità assoluta per me.
  • Anna il 06/07/2012 10:34
    Essere amato é una cosa meravigliosa, cito le parole di un immenso artista che é stato ed é amato da milioni di persone Michael Jackson e, chi conosce a fondo la sua vita, sa che lui ha amato tutti, in ogni parte del mondo, senza distinzione di razza ma purtroppo la sua esistenza non é stata illuminata dall'amore di un'anima gemella ecco perché lo definisco il grande Artista che é morto più volte, la prima quando gli sono state mosse le accuse di pedofilia, la seconda quando ha dovuto vendere il suo ranch, la terza quando il suo medico personale gli ha somministra to un'overdose di propofol ma la sua morte più grande é stata quella che é sopravvenuta con il fallimento del suo matrimonio, la perdita del suo amore che gli ha lacerato l'anima e il cuore ma, se é vero che Dio riunisce in cielo quello che é stato unito in terra, dove c'é stato vero amore, allora bisogna sperare perché ogni cosa che abbiamo perso può essere recuperata, l'amore é un sentimento eterno e appartiene all'eternità!
  • Francesca La Torre il 16/09/2011 13:08
    sono d'accordo: l'amore e' cosi' importante per vivere bene, che quando finisce, ci smbra di poter smettere di vivere.
  • Kiara Luna il 29/04/2011 09:22
    Detto da una grande scrittrice e donna fa più rumore... ma basta aver amato veramente almeno una volta per capire quanto sia terribilmente VERO.
  • Donato Delfin8 il 20/03/2011 23:52
    Dipende. C'è una grande differenza.. alla fine ci puoi anche parlare
  • soffice neve il 19/03/2011 20:36
    io ho sentito come se avessi portato qualcuno al camposanto...
  • Giusy Lupi il 05/11/2010 13:58
    verissimo... concordo pienamente con voi... Un abbraccio, Giusy
  • Francesca La Torre il 09/10/2010 16:32
    Non solo e' verissimo, ma l'ho anche provato!
  • ELISA DURANTE il 24/09/2010 12:57
    Mi è capitato di dovere io lasciare una persona che avevo amato moltissimo (per non morire) e mi sono sentita per un bel po' come se mi avessero tagliato una gamba per evitare la cancrena. Terribile. Può capire solo chi ci è passato.
  • il 28/07/2010 11:02
    La morte di un amore è un lutto vero e proprio e come tutti i lutti ha bisogno di essere elaborato...
  • ylenia 2010 il 28/06/2010 20:08
    parol e verissime!
  • il 28/03/2010 10:30