username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'abitudine è la più infame delle malattie perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte

 


10 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Janco B. il 20/08/2012 21:22
    Sì, certo, però come malattia si fa onore anche l'idealismo, l'attivismo sociale, quello che ti fa guardare il cielo rapita dall'utopia della liberazione dai tiranni, e ti fa trattare di merda le persone intorno a te, quelle reali, quelle che il tuo sogno si picca di "liberare". Come faceva l'Oriana
  • Stefano Saccinto il 10/11/2011 01:58
    E la banalità è la più irriconoscibile delle malattie: e' quella che ci fa scrivere qualsiasi cazzata, pur di scrivere qualsiasi pensiero su qualsiasi cosa.
  • Sandra Checcarelli il 02/11/2011 09:25
    È proprio vero... invece dobbiamo provare ogni giorno come se fosse sempre la prima volta che facciamo, che relazioniamo, che...
  • Francesca La Torre il 20/08/2011 08:07
    Sono d'accordo: ci fa vivere molto male, non ci fa apprezzare le gioie della vita.
  • alessandro mandelli il 14/08/2011 09:26
    Cara Oriana, l'alternativa qual è?
  • annamaria gabutto il 09/06/2011 00:00
    per fortuna però dalle malattie si può guarire, l importante è volersi curare..
  • Valerio La Ferla il 15/04/2011 21:08
    Semplicemente ed innegabilmente vero. Grande Oriana!
  • scintilla libera il 04/04/2011 23:08
    l abitudine cronica spegne ogni emozione...
  • il 30/07/2010 15:21
    L'abitudine, spesso, anestetizza la mente umana fino al punto di spegnerla definitivamente.
  • Paola Pinto il 04/07/2010 02:12
    ... solo chi lo prova può saperlo!