username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il vero mistero del mondo
è ciò che si vede
e non l' invisibile.

 


25 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 07/05/2014 17:14
    La verità è visibile per menti qualificate alla vista interiore e invisibile per coloro che a quel vedere immediato avranno accesso chissà quando, chissà dove, ma non chissà perché Questo perché il Mistero mai dimentica di aiutare qualcuno
  • Gianni Spadavecchia il 25/11/2013 15:06
    Verissimo. Acuta affermazione di Wilde.
  • salvatore maurici il 20/02/2012 12:02
    Pensavo che tra persone per bene certe asprezze potessero essere messe sotto controllo; l'errore di tutta la mia esistenza!
  • Salvatore Maucieri il 08/09/2011 19:48
    Volevo sottolineare il fatto che Wilde e' vissuto qualche decennio fa' e che nel frattempo molto nel mondo e' cambiato. Mi spiego meglio dicendo che negli ultimi anni la scienza ha portato a nostra conoscenza cose che fino a poco tempo fa' erano invisibili. Mi chiedo se fosse vivo adesso se avesse detto le stesse cose????
  • Bruno Briasco il 10/07/2011 16:14
    Caro Salvatore, come uomo mi ritengo offeso. Di qualunque cosa si possa trattare non ti fa onore quanto hai scritto e a mio nome chiedo scusa a chi hai volutamente offeso. Ognuno è libero di pensarla come preferisce senza venire per questo boicottato o ingiuriato. Scusami, ma è il mio pensiero e te lo voglio esporre pubblicamente così come pubblicamente hai denigrato l'operato altrui.
  • il 10/07/2011 15:35
    Da quant'é che lo sostengo? Eppure c'é una deficiente invasata che, presa dalle sue crisi mistiche, fa altro che rompere le padelle a chi la razionalità la insegue da una vita!
  • Alessia Torres il 30/06/2011 13:08
    È proprio così. il visibile e già un mistero e figuriamoci l'inivisbile... Ma dobbiamo prima trovare una spiegazione per ciò che è intorno a noi e diamosempre per scontato.
  • Francesca La Torre il 15/05/2011 13:23
    Affermazione giusta e l'invisibile crea mistero e paura.
  • il 28/04/2011 01:18
    Molte volte il visibile è invisibile. Non si vede volontariamente. E non è più quindi un mistero, ma una scelta.
  • Donato Delfin8 il 14/03/2011 14:16
    Eh eh eh iniziando dallo specchio
  • Bruno Briasco il 13/03/2011 12:50
    anche perchè il difficile è VIVERE... l'invisibile lasciamolo a chi non è sofddisfatto del visibile.
  • Virginio Giovagnoli il 11/03/2011 11:44
    Il vero mistero è tutt'intorno a noi, anche quello che si vede spesso è invisibile.
  • Donato Delfin8 il 27/02/2011 19:32
    Meravigliosa definizione di tutto
    Wow che sintesi zi zi
  • il 18/02/2011 19:39
    Faccio mie le parole di Giacomo e aggiungo: solo quello che riusciamo a capire alla luce della nostra propria ragione lascia di essere un mistero per noi, ma non dobbiamo dimenticare che nell'uomo la ragione è limitata e mutevole e non è quindi sussistente per sé.
  • Giacomo Scimonelli il 31/12/2010 12:40
    la vita in se stessa è un mistero... ciò che si vede e ciò che non si vede...
  • Giusy Lupi il 31/12/2010 12:33
    SONO D'ACCORDO CON I COMMENTI PRECEDENTI, TUTTO È UN MISTERO, QUELLO CHE NON SI VEDE E MOLTE VOLTE DI PIU' QUELLO CHE VEDIAMO. GIUSY
  • il 09/07/2010 16:15
    Dare una spiegazione a tutto quello che vediamo è tutt'altro che semplice; tante domande si riferiscono ad autentici misteri che forse un giorno molto lontano saranno chiariti.
  • il 28/04/2010 08:25
    meravigliosa intuizione.
  • laura cuppone il 17/12/2009 15:29
    bella bella bella...
  • simona ghezzi il 30/11/2009 17:58
    è mistero anche ciò che non si vede. Ma ciò che si vede, a volte, lo è di più...
  • ELISA GINANNESCHI il 06/09/2009 15:59
    tt è 1 mistero.. sia qll k vediamo k qll k nn vediamo!
  • Emanuele Fregona il 23/08/2009 17:45
  • Simonetta Mastromatteo il 20/08/2009 15:55
    Per me mistero rimane ciò che non si vede
  • giancarlo milone il 07/08/2009 16:57
    un po' contorto...
  • Gabriella Montanaro il 03/03/2009 16:00
    È vero perchè ogni piccola cosa del mondo reale è un mistero cioè quello che noi vediamo e non quelle che non percepiamo.