username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione

 


12 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 11/05/2014 12:43
    Il migliore insegnante non è l'esperienza, se lo fosse tutti, alla fine della propria vita, sarebbero promossi invece di essere in ginocchio e piagnucolanti di fronte al mistero della morte. C'è un modo del conoscere che è immediato, diretto perché intuitivo, ed è dato dalla capacità di comunicare col Centro dalla realtà di cui siamo espressione: si chiama illuminazione.
  • il 11/12/2013 17:14
    Marco, ma cos'è 'sto caso??? Ho 87 anni ed ancora non l'ho capito. Dev'essere perché non mi ha mai attirato, sempre mi è sembrata una parola assolutamente vuota. Ma non ti offendere, mi raccomando, non lo vorrei proprio! Del resto, sembra Tu sia in numerosa compagnia. È a me che non dice proprio <NIENTE>.
  • il 11/12/2013 17:13
    Marco, ma cos'è 'sto caso??? Ho 87 anni ed ancora non l'ho capito. Dev'essere perché non mi ha mai attirato, sempre mi è sembrata una parola assolutamente vuota. Ma non ti offendere, mi raccomando, non lo vorrei proprio! Del resto, sembra Tu sia in numerosa compagnia. È a me che non dice proprio <NIENTE>.
  • AGOSTINO il 09/02/2012 04:58
    vero, non permette di ricadere sullo stesso errore, ma non sa prevedere il prossimo.
  • il 29/06/2011 00:02
    E il più crudeele tra gli insegnanti, forse per questo è il migliore.
  • il 08/08/2010 14:39
    Ed è per questo che è il migliore ed il più efficace degli insegnamenti.
  • Tim Adrian Reed il 13/07/2010 19:14
    Ma è anche l'insegnante migliore. Gli insegnamenti nati dall'esperienza non si scordano mai.
  • Luigi Locatelli il 09/07/2010 17:10
    è fantastico quel brivido che accompagna il viaggio verso l'ignoto... che senso ha leggere un racconto di cui si conosce già l'epilogo?
  • paolo veronesi il 09/05/2010 09:29
    L'esito dell'esame rimane però nelle mani dello studente, non dal voto dell'insegnante
  • Francesca La Torre il 01/05/2010 18:04
    È proprio cosi', purtroppo, sarebbe di conseguenza bello, poter vivere le esperienze due volte.
  • rosanna erre il 26/04/2010 13:12
    Sono d'accordo, secondo me il concetto è vero ed è espresso bene
  • Marco Giardina il 10/04/2010 18:34
    e si..è vero... senza esperienza non si cresce... dio ha programmato tutto... o è il caso?... mha... bo.. si cresce si vive e si comanda il mondo..