username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non vi è alcuna ragione per cui un uomo debba mostrare la sua vita al mondo. Il mondo non capisce

 


12 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 21/03/2014 21:59
    Oppure siamo noi a non farci capire dal mondo.
  • Gianni Marafatto il 16/12/2012 06:02
    Siamo sostanzialmente soli in questo mondo.
  • il 05/06/2011 13:54
    vero... oscar... la sapevi lunga...
  • Francesca La Torre il 01/05/2011 15:57
    mai rendere conto al mondo, non capirebbe, bisogna rendere conto principalmente a se stessi, nei limiti dell'etica e si potrebbe essere felici.
  • Donato Delfin8 il 19/03/2011 19:57
    Verissimo... zi zi figurati come sarebbero contenti i vari giornaletti
  • patrizia chini il 15/03/2011 18:08
    non credo sia una verità... prima di tutto detto da un scrittore... di successo è proprio una falsità ... è davanti a tutti la sua vita, emerge da ciò che scrive, da come si mostra in pubblico. Infine, ma non ultimo, d'accordo con Maddalena, che ci scriviamo nella storia, nella filosofia, nella psicologia... mi sembra che qualche ragione ci sia... e poi siamo esseri sociali o no?
  • il 13/03/2011 11:03
    grande Oscar aveva ragione ... forse non capiscono poichè a priori non analizzano, sono sempre pronti a giudicare e poi seguono sempre correnti di pensiero simile alla loro e quindi non ragionanno con la loro testa ma con quella degli altri...
  • Francesca La Torre il 07/01/2011 15:50
    Non solo il mondo non capisce, ma non e' necessario: ognuno deve vivere la propria vita senza dover rendere conto agli altri.
  • Giacomo Scimonelli il 01/11/2010 06:49
    il mondo purtroppo è così...
  • il 16/09/2010 09:47
    non sarei così drastico sarebbe così un mondo di falsità
  • Maddalena Gatto il 09/07/2010 10:07
    Se tutti nascondessero la propria vita al mondo non ci sarebbe storia da narrare
  • il 05/02/2010 15:13
    Sfortunatamente lo si impara sempre nel modo peggiore.