username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La follia è l'incapacità di comunicare le tue idee. È come se fossi in un paese straniero: vedi tutto, comprendi tutto quello che succede intorno a te, ma sei incapace di spiegarti e di essere aiutata, perché non capisci la lingua.

 


12 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • eleonora il 24/05/2014 09:44
    ah ma allora non sono ignorante... sono folle!
  • il 19/05/2011 14:00
    O forse sono gli altri che non capiscono te anche quando ti spieghi così bene che meglio non potresti... Forse i folli sono loro.
  • il 31/03/2011 23:37
    Il guaio che spesso le idee dei folli producono danni irreperabili. Se Hitler non fosse stato capito e fosse stato deriso l'umanità non avrebbe vissuto il dramma della 2. a guerra mondiale (Santoro)
  • Donato Delfin8 il 19/03/2011 20:11
    Insomma... nella storia ci sono stati folli che sono riusciti a farsi capire anche troppo bene
    cmq sì piaciuta. ottima lingua
  • il 16/03/2011 16:52
    de ve essere tremento non poter partecipare le proprie idee... i pripri pensieri..
  • Francesca La Torre il 07/01/2011 15:58
    Sono pienamente d'accordo! E non e' necessario aggiungere altro.
  • Len Hart il 29/08/2010 20:42
    great!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • - Giama - il 02/06/2010 22:57
    è così quando si viene giudicati folli... in questo senso ottima!
  • Gianni Spadavecchia il 02/03/2010 14:21
    Secondo me non è così... la follia per me è voglia di superare quegli ostacoli che tu definisci Impossibli
  • il 28/02/2010 20:58
    No, un'incapacità non è la follia, ma si può ammettere che quando non si vuole essere capaci quando lo si potrebbe allora o si è folli o saggi.
  • Maddalena Gatto il 14/12/2009 16:38
    In effetti, certi folli capiscono molto di più di alcuni cosiddetti sani di mente, forse è per questo che risultano essere di difficile comprensione
  • giuliana marinetti il 07/12/2009 13:41
    caro poeta, a volte è molto più facile capire gli altri... che farsi capire!
    un saluto Giuliana