username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Che cos'è che spinge una persona a detestarsi? Forse la vigliaccheria. Oppure l'eterna paura di vivere nell'errore, di non fare ciò che gli altri si aspettano

 


10 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • eleonora il 24/05/2014 09:09
    c'è qualcuno che si detesta? o forse detestiamo il prossimo e al contempo ci sentiamo detestati...?
  • massimo vaj il 10/05/2014 19:00
    Secondo me potrebbe benissimo essere il chiamarsi Paulo Coelho...
  • AGOSTINO il 21/02/2012 13:27
    ma perché ci si deve detestare? non è meglio se no.
  • Francesca La Torre il 02/06/2011 16:31
    Purtroppo per me tutte e due le cose!
  • il 19/05/2011 13:46
    "Oppure l'eterna paura di vivere nell'errore, di non fare ciò che gli altri si aspettano". Vivere in questo modo non porta solo a detestarsi; porta anche ad essere insicuri, a non saper prendere delle decisioni, a non sapersi accollare delle responsabilità, a non maturare... e a commettere molti più errori.
  • Sandra Checcarelli il 27/04/2011 13:03
    Nella società di oggi ci sentiamo tutti detestabili proprio perché diversi da quello che ci viene offerto intorno a noi... ma perché dovremmo essere tutti uguali?
  • Donato Delfin8 il 04/03/2011 21:39
    non c'è la terza?
    ah bè
  • il 02/03/2011 01:59
    ma fai un sorriso ogni tanto Paulo! Pessimismo e fastidio a gogo...
  • il 26/03/2010 21:48
    Forse la seconda che hai detto! Ma anche la prima! E tanti altri motivi, come dici giustamente tu, Maddalena.
  • Maddalena Gatto il 17/12/2009 10:13
    Entrambe e tanti altri motivi