username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quanto alla stima e all'amicizia dei grandi scrittori stranieri, probabilmente sono vivo grazie a loro perché se all'estero non avessero seguito con passione e partecipazione il mio caso, temo proprio che non avrei avuto attenzione e protezione dal mio Paese.

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Pala Giuseppe Damiano il 11/06/2011 21:31
    Il coraggio della parola, orale e scritta, è solitamente solitario, ma questo non vuole dire che quello muto e libero, di chi l'ascolta o la legge, non sia corale, solidale e senza fraintendimenti. La popolarità che ne può derivare è una semplice appendice che disturba soltanto chi la parola non la capisce.
  • Donato Delfin8 il 01/03/2011 19:50
    Ah bè protezione? ahhhhh capisco muto sono
  • Giacomo Scimonelli il 01/03/2011 10:30
    non del tutto vero... sempre a buttare fango sulla nostra nazione...
  • il 01/03/2011 02:13
    strano che la criminalità organizzata non si sia preoccupata di martirizzare Falcone e Borsellino nonostante la loro popolarità... discorsi che stanno in piedi come castelli di carta.
  • il 20/03/2010 18:53
    Sicuramente appropriato