username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sono al fianco di chi soffre umiliazioni e oppressioni per il colore della sua pelle. Hitler e Mussolini avevano la pelle bianchissima, ma la coscienza nera. Martin Luther King aveva la pelle color dell'ebano, ma il suo animo brillava della limpida luce, come i diamanti che negri oppressi estraggono dalle miniere del Sudafrica, per la vanità e la ricchezza di una minoranza dalla pelle bianca.

 


1 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marika Rig il 25/02/2010 03:17
    oooooooo... già
    proprio per queste differenze di pelle che facciamo ogni singolo giorno io vedo gli esseri umani tutti blu
    Blu come il cielo che sta sulla testa di tutti