username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La debolezza degli arti dei bambini piccoli è innocente, non le loro anime

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 21/05/2014 18:38
    Agostino sapeva che non si nasce dal nulla, e anche che chi viene al mondo ha la necessità di perfezionare il proprio stato dell'essere. Non c'entra nulla il battesimo, ogni nascita è una morte allo stato dell'essere che l'ha preceduta.
  • Luigi Lucantoni il 26/03/2013 23:17
    Agostino nella sua grande intelligenza si era assurdamente convinto che anche i bambini fossero destinati all'inferno senza battesimo
  • Ettore Vita il 02/02/2012 17:47
    Come tutti i grandi peccatori convertiti, era un reazionario.
    nella dottrina della chiesa c'è tutto e il contrario di tutto.
    Il peccato originale è il peccato più grande, ma una macchia incolpevole. Di contro il peccato si definisce una offesa grave fatta a Dio con piena avvertenza e deliberato consenso.
  • Grazia Denaro il 24/01/2012 01:21
    E normale che la debolezza degli arti nei bambini piccoli ci sia, ma non c'è debolezza nell'anima.
  • alberto accorsi il 12/01/2012 15:42
    parole sante, ma solo dopo Freud.
  • Pala Giuseppe Damiano il 07/06/2011 15:30
    Il peccato originale offusca anche l'innocenza dei bambini piccoli.
  • Virginio Giovagnoli il 03/04/2011 16:47
    Smentire nostro Signore, mi sembra un po' troppo anche per Sant'Agostino.
    Forse sta illudendo a cose che mi sfuggono.