username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dove ci porta la morte? Ci porta in quella pace dove noi fummo prima di nascere. La morte è il non-essere: è ciò che ha preceduto l'esistenza. Sarà dopo di me quello che era prima di me. Se la morte è uno stato di sofferenza, doveva essere così prima che noi venissimo alla luce: ma non sentimmo, allora, alcuna sofferenza. Tutto ciò che fu prima di noi è la morte. Nessuna differenza è tra il non-nascere e il morire, giacché l'effetto è uno solo: non essere.

 


3 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anna il 18/05/2012 12:48
    Molti di noi sono già morti senza saperlo, sono quelli che non sono, gli invisibili, i dimenticati, quelli che non amano, la vera morte non esiste perché tutto quello che c'é dopo é vivo!
  • Donato Delfin8 il 17/04/2011 00:53
    già molto interessante... interessante da morire
  • rosaria esposito il 11/04/2011 16:56
    interessantissima.