username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

frasi di Seneca

Ti piace Seneca? Fallo sapere ai tuoi amici
 

PoesieRacconti non dispone ancora di note descrittive su Seneca. Sei un appassionato di Seneca? Contribuisci tu stesso inviandoci una nota biografica


Pagine: 1234... ultima

La morte non tiene conto degli anni. Non sai in quale momento essa ti aspetti; perciò aspettala in ogni momento.

2
6 commenti    0 recensioni      autore: Seneca




Anche nel dolore v'è un certo decoro, e lo deve serbare chi è saggio

3
8 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Il mondo è eterno, ma le sue singole parti non sono sempre uguali

6
8 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Gran parte della libertà consiste nel saper dominare l'appetito

2
2 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Sacra è la voce del popolo

4
6 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Se vuoi essere amato, ama

2
14 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


I piaceri del palato sono simili ai ladri egiziani, che strangolano con un abbraccio

4
1 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Credimi, quella era un'età felice, prima dei giorni degli architetti, prima dei giorni dei costruttori

2
4 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Lieve è il dolore che permette di prendere una decisione

3
5 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Dove ci porta la morte? Ci porta in quella pace dove noi fummo prima di nascere. La morte è il non-essere: è ciò che ha preceduto l'esistenza. Sarà dopo di me quello che era prima di me. Se la morte è uno stato di sofferenza, doveva essere così prima che noi venissimo alla luce: ma non sentimmo, allora, alcuna sofferenza. Tutto ciò che fu prima di noi è la morte. Nessuna differenza è tra il non-nascere e il morire, giacché l'effetto è uno solo: non essere.

0
3 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Muoriamo ogni giorno

1
3 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Che giovano a quell'uomo ottant'anni passati senza far niente? Costui non è vissuto, ma si è attardato nella vita; né è morto tardi, ma ha impiegato molto tempo per morire

3
2 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Il vento, non sarà mai favorevole a quel marinaio che non sa che direzione prendere...

3
5 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Chi è temuto teme: non può starsene tranquillo chi è oggetto della paura altrui.

4
3 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Se mi arrenderò al piacere, dovrò arrendermi anche al dolore, alla fatica, alla povertà; anche l'ambizione e l'ira vorranno le mie energie, anzi sarò straziato fra tante passioni. Aspiro alla libertà; questo è il premio a cui sono rivolte tutte le mie fatiche. Mi chiedi che cosa sia la libertà? È indipendenza da ogni cosa, da qualunque circostanza esterna, da qualunque necessità.

2
2 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


La fortuna aiuta gli audaci, il pigro si ostacola da solo.

3
7 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Ascoltami: verso la morte sei spinto dal momento della nascita. Su questo e su pensieri del genere dobbiamo meditare, se vogliamo attendere serenamente quell'ultima ora che ci spaventa e ci rende inquiete tutte le altre.

1
1 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Si suda solo per il superfluo.
Chi vive in armonia nella povertà è un uomo ricco

2
3 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Non si soffre, in effetti, per la mancanza di questi beni, ma per il pensiero della loro mancanza. Chi ha il possesso di sé non ha perso niente: ma quanti hanno la fortuna di possedere se stessi?

2
2 commenti    0 recensioni      autore: Seneca


Che stupidi sono questi mortali.

4
3 commenti    0 recensioni      autore: Seneca




Pagine: 1234... ultima