username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Da ragazzino non ero il classico ciccione simpatico, ero introverso, non mi trovavo a mio agio con me stesso. Il rapporto con il cibo era causato da una sofferenza interiore. Mi sentivo tutti contro, ero continuamente tartassato, e lo sport preferito dai miei compagni di scuola era quello di rincorrermi e, quando mi avevano raggiunto, mi gridavano "tocca Ferro".

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Delfin8 il 13/05/2010 00:24
    Ottima ironia.
  • Gianni Spadavecchia il 28/02/2010 08:11
    Sei un grande anche se non sono riuscito a capire se la fine era una battuta...