username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A volte mi chiedo se il senso di frustrazione, d'impotenza che molti, specie fra i giovani, hanno dinanzi al mondo moderno è dovuto al fatto che esso appare loro così complicato, così difficile da capire che la sola reazione possibile è crederlo il mondo di qualcun altro: un mondo in cui non si può mettere le mani, un mondo che non si può cambiare. Ma non è così: il mondo è di tutti

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 26/04/2011 00:37
    In un tempo come questo, di tanta incredulità, indifferenza, affarismo ed egoismo, cresce spaventosamente il numero di persone piene di sé che non vedono gli altri... che pensano di poter calpestare tutto e tutti... che non vogliono essere contraddetti e che pensano di avere sempre ragione.
  • grazia savonelli il 25/04/2011 19:56
    si il mondo è di tutti, ma in pochi sanno gestirlo, colpa delle nostre paure, delle nostre esitazioni che spesso frenano scelte rischiose o forse troppo diverse dalla vita abitudinaria -si vivacchia cosi fino a che non trabocca il bicchiere ciao
  • il 22/03/2011 19:54
    Perché scrivo...
    Scrivere, per me, è aprire i cassetti della memoria, dove ho riposto tante cose, nonostante la mia giovinezza... Scrivere mi fa molto spesso fuggire da questo mondo crudele e caotico senza morire... Un mondo troppo materialista, fatto di apparenza ed esteriorità, in cui si è, soltanto se si ha qualcosa... Un mondo indifferente ed egoista che non da più speranze e futuro a noi giovani... Un mondo che non ha nessun rispetto né per gli anziani, né per la salute, né per la natura. E, prima di finire, faccio mie le parole di Luca de Pieri: "Sono giovane e pieno di entusiasmo e scrivere per me è un modo per fare uscire le emozioni e le sensazioni che ho dentro; per questo motivo mi definisco più un paroliere che un poeta..."
    ~Jean-Paul Malfatti
  • Donato Delfin8 il 21/03/2011 00:05
    Già vero... di tutti quei pochi

    bella speranza!
  • soffice neve il 19/03/2011 20:49
    sarà di tuti in teoria, in pratica è di pochi...
  • Inchiappa Vito I Song il 01/09/2010 11:05
    Il mondo è di tutti in teoria, nei fatti sono pochi a gestirlo.
  • Giusy Grasso il 20/08/2010 16:50
    perché di ogni singolo individuo è fatta la collettività eppure, spesso ce ne dimentichiamo, e la vita ci scorre davanti...