username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ciò che amo di più nel cinema, è la possibilità di analizzare, attraverso i miei personaggi, la mediocrità dell'uomo. Io riconosco a me stesso molte caratteristiche della mediocrità, non tutte naturalmente; così le mie, unite a quelle due o tre che figurano permanentemente nel personaggio, hanno fornito una sorta di annuario, di glossario della mediocrità umana.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 11/08/2011 17:55
    Un ragionamento serio per un comico che non ho mai digerito del tutto...
  • Donato Delfin8 il 03/09/2010 00:29
    Concordo anche con questo!