username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I libri non sono fatti per crederci, ma per essere sottoposti a indagine. Di fronte a un libro non dobbiamo chiederci cosa dica ma cosa vuole dire

 


13 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 18/09/2014 14:10
    Vero, dobbiamo trovare il significato intrinseco.
  • zkilary il 25/03/2014 15:15

    verissimoo
  • Andrea Avitabile il 12/12/2012 18:45
    D'accordo. Diviene strumento fondamentale per interpretare il mondo.
  • il 19/04/2012 10:58
    Vero.. leggere è cogliere il messaggio:esso ci arricchisce sempre anche quando non lo condividiamo. Leggere è amare il confronto con sè stessi e il mondo che ci circonda.
  • A. A. il 16/04/2012 17:14
    Il libro è tutto ciò che siete convinti che sia.
  • Pala Giuseppe Damiano il 26/03/2012 20:54
    A ben pensare il libro è una confessione scritta e con una posssibile assoluzione letta.
  • Pala Giuseppe Damiano il 26/03/2012 20:50
    Il libro prima di parlare con gli altri parla con il suo autore.
  • Pala Giuseppe Damiano il 26/03/2012 20:46
    Il libro è l'unico mezzo per dire qualsiasi cosa, evitando d'essere interrotti o contraddetti durante l'esposizione.
  • mario durante il 21/07/2011 01:19
    Lapalissiano signor Eco
  • Donato Delfin8 il 21/07/2011 01:14
    D'accordissimo...
    vale per ogni cosa
  • Dora Forino il 02/07/2011 08:40
    Condivido questa riflessione, i libri offrono grande risorse per indagare in profondità.
  • il 01/07/2011 18:57
    condivido questa frase... i libri sono motivo di confronto
  • Giulia Gabbia il 01/07/2011 09:53
    È una frase veritiera.. a volte si legge senza fare un indagine sul racconto..