username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'opera d'arte è sempre una confessione.

 


18 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anna Eustacchi il 10/01/2014 13:40
    È vero!
  • maria grazia il 15/09/2012 19:43
  • giuseppe gianpaolo casarini il 17/08/2012 09:49
    vero
  • Gianni Spadavecchia il 24/01/2012 16:55
    Si, bello o brutta che sia.
  • il 16/08/2011 22:34
    Ecco perchè a me dicono di non raccntare le mie cose!
  • il 27/07/2011 17:55
    Attraverso un'opera d'arte si esprime lo stato d'animo.
  • Donato Delfin8 il 04/05/2011 02:14
    d'accordissimo... zi zi confesso?
  • rosaria esposito il 03/05/2011 21:36
    s'ì. senza dubbio e senza vergogna.
  • il 04/04/2011 09:52
    Si tira fuori il meglio, o il peggio di sè, vero
  • Gianni Spadavecchia il 20/03/2011 13:19
    Mai letto niente di più vero... Anche se non ci ho mai pensato
  • Virginio Giovagnoli il 15/02/2011 15:58
    Direi che per mezzo di un'opera d'arte si riesce ad individuare l'animo di che la propone,
    come la poesia ti confessa.
  • Maria Teresa il 08/10/2010 21:03
    Concordo, concordo in pieno caro signor Saba.
    È proprio così.
  • il 01/09/2010 13:02
    poichè ci apre le porte di un'anima
  • marilena il 03/08/2010 16:25
    nell'opera d'arte si racconta se stessi e perciò è l'atto più generoso e sincero che si compie nella ricerca della verità
  • il 04/06/2010 14:07
    un opera artistica è sempre lo specchio della nostra anima e della nostra coscienza... attraverso l'arte diciamo di noi molte più cose di quanto potremmo fare con il semplice uso della parola.
  • il 26/04/2010 15:47
    Dipende da chi con mente e anima ascaolta il silenzio del sapere.
  • il 22/03/2010 17:55
    L'opera d'arte, innanzi tutto, ama sè stessa e confessa a sè stessa il proprio amore.
  • gabriella zafferoni sala il 21/02/2010 19:27
    è comunicazione, progettazione, previsione, veicolazione d'identità, è memoria.
    è trasmissione di sapere, trasformato da ideali, aspirazioni ed introspezioni.
    è il procedere della storia dell'uomo anche attraverso microstorie..