username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tutti i vizi presuppongono tutti i delitti. Chi non confessa niente confessa tutto. Chi tace alle domande del giudice è di fatto mentitore e parricida

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • mario durante il 21/07/2011 17:00
    Donato, sei sempre più simpatico!
  • Donato Delfin8 il 21/07/2011 15:28
    Posson non commentare per la facoltà di non rispondere?
  • mario durante il 30/06/2011 13:39
    Queste teorie erano condannate da Victor Hugo, questo modo di pensare era in auge nel XIX secolo dove non esisteva la presunzione di innocenza, ma bensì la presunzione di colpevolezza.
    Nella sua opera, "I miserabili", Hugo si scagliava contro la classe giuridica proprio per la cecità di giustizia, contro l'asservimento della legge contro l'uomo e non per l'uomo.
    L'aforisma è frutto di una decontestualizzazione ideologica.
  • il 09/06/2011 07:55
    Non è un buon segno, parola di Zorro!
  • il 24/05/2011 23:27
  • Antonella Murabito il 16/05/2011 12:16
    concordo non poteva esprimere al meglio tale concetto
  • diana de luca il 26/01/2011 00:31
    chissa' se hugo conosceva gia' il presidente berlusca... ehehehehehe...