username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amare è la metà di credere

 


16 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 16/05/2014 16:00
    È una minchiata solenne, come dire che la mela è la metà di una pera. Come si fa a essere così insensati? L'amare è una questione legata al sentimento che è supportata dall'intelligenza, mentre il credere è un bisogno intellettuale che, non potendo contare sull'aiuto di un'intelligenza sviluppata, ha bisogno del supporto dato dal sentimento.
  • augusta il 04/03/2013 11:19
    d'accordo con gianni ci devo pensare...
  • franco buniotto il 04/03/2013 08:31
    La metà? Forse un quarto. Forse.
  • rescaldani franco il 04/03/2013 07:30
    L'amore non è ovunque ed in ogni cosa, e non è neppure la panacea di tutti i mali, se così fosse vivremmo in un mondo ben diverso; in quanto al credere è quantomeno azzardato associarlo all'amore : la guerra per amore?
  • laura il 02/07/2012 17:02
    alle volte il credere per amore è una fregatura.
  • Fernando il 18/03/2012 02:16
    Amare... non sempre il concetto di questa parola è inteso con altruismo.
  • AGOSTINO il 29/01/2012 15:19
    l'altra metà è sperare che sia vero
  • Gianni Spadavecchia il 17/12/2011 20:41
    Bah, ci devo riflettere.. Difficile dare un'opinione.
  • il 09/06/2011 09:33
    Da meditare con calma...
  • Antonio Villani il 05/06/2011 17:40
    amare è la metà di credere ma è il doppio di vivere, secondo me
  • Donato Delfin8 il 28/04/2011 23:54
    favoloso.
    d'accordissimo
  • Sandra Checcarelli il 26/04/2011 15:28
    Quando si ama si crede anche cecamente a ciò che abbiamo di fronte o alle persone che abbiamo vicino... ma quanto è difficile amare veramente!!!!
  • il 18/04/2011 15:52
    Non credo... quindi non amo? Boh cred'amerò!!!
  • Maria Teresa il 16/10/2010 15:52
    Forse.
    Il discorso è troppo complicato...
  • il 02/09/2010 09:32
    molto bella ma anche drammatica in certi contesti
  • Maddalena Gatto il 12/02/2010 11:59
    Sì, se vogliamo guardare il lato poetico, no se guardiamo la realtà