username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Waterloo è una battaglia di primo ordine, vinta da un capitano di secondo

 


13 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rescaldani franco il 04/09/2013 06:33
    Waterloo fu l'ultimo sangue che NAPOLEONE fece sgorgare ai francesi, in quanto alla battaglia era Napoleone all'attacco mentre il gen. Ney inseguiva e a fin trovava i Prussiani, certo c'era il fango che per il manovrare in attacco era una palla al piede, ma la vittoria di Wellington fù determinata dagli errori di Napoleone, non ne indovinò una e la pervicacia del soldato inglese potè esprimersi in pieno, massacrando persino la Guardia Reale, immagino la carrozza nera di Napoleone che corre verso Parigi, unera era finita e ne cominciava una nuova.
  • Vincenzo Capitanucci il 04/09/2013 05:52
    in Waterloo... c'è la parola acqua... un segno del destino...
  • Vincenzo Capitanucci il 04/09/2013 05:49
    fu la pioggia a decidere le sorti della battaglia... e fu giusto così...
  • Gianni Marafatto il 16/11/2012 22:40
    Non so dare loro un "ordine".
    Ma so che Victor è francese...
  • il 30/05/2012 13:19
    ... e contro un generale (finalmente!) moribondo.
  • Grazia Denaro il 29/01/2012 17:46
    Battaglia perso da Napoleone che ci rimise le penne a S. Elena.
  • danilo il 15/07/2011 18:43
    Non ci sono guerre importanti o meno, ma solo grandi stupidi, con la convinzone di essere nel giusto..
    le guerre sono assurde, e dare un giudizio su chi le comanda, darebbe importanza a persone che non meritano nulla...
  • il 09/06/2011 07:44
    E persa da uno di terzo
  • Donato Delfin8 il 01/03/2011 20:09
    Tutti gli Imperi hanno un declino prima o poi.
  • il 01/03/2011 00:39
    Napoleone non è mai stato un tattico di prim'ordine. È stato un ottimo stratega, di scuola filosofica leibniziana. Sapeva condurre le campagne sul lungo periodo con grande abilità ma non era un uomo abile a schierare le truppe sul campo di battaglia, tutt'altro: era incapace e le sue vittorie sono sempre dovute alla superiorità numerica. Questa sua grossa lacuna ha segnato il suo declino a cominciare dal non aver saputo considerare i fattori ambientali russi. Con l'esercito decimato anche un tattico di terz'ordine poteva batterlo.
  • Virginio Giovagnoli il 10/02/2011 17:45
    Proprio di secondo ordine non sarà stato se ha sconfitto uno di primo ordine.
  • il 29/10/2010 22:01
    A Roma dicono: 'E nun ce vonno sta'
  • il 17/12/2009 10:35
    Napoleone non aveva in molta considerazione il Duca di Wellington.
    Bisogna però dire che il Napoleone di Waterloo non era più quello dei tempi d'oro, inoltre non aveva più come supporto, tranne pochi fedelissimi, quei validi generali che l'avevano sempre seguito.
    In ogni caso Hugo aveva perfettamente ragione; Wellington non era certamente alla sua altezza.